Monday, October 20, 2014

Denim Icons , il ritorno della zampa



Ve l'avevo detto che mi stava venendo una fissa per i jeans a zampa e così, desiderio esaudito, ho avuto i miei jeans. Qualche giorno fa sono stata a fare shopping al Noventa di Piave Designer Outlet , se mi seguite su instagram avrete visto sicuramente la mia mattinata di shopping. Dovete sapere che in questi giorni c'è una speciale promozione, Denim Icons : su una vasta selezione di capi in jeans o di colore blu, quindi scarpe, accessori, borse... ci sono sconti e offerte che vanno fino al 50% dal prezzo outlet. Lo shopping quindi è ancora più conveniente, ma avete tempo fino al 26 ottobre, fate presto! Ritornando a me, io ho acquistato questi jeans a zampa, perchè credo siano la vera tendenza in fatto di denim. Dopo aver portato per anni gli skinny e da qualche stagione i boy-friend stappati e super morbidi, ora è tempo di zampa. Mi piacciono perchè hanno un sapore anni 70 e poi perchè stanno  bene un pò a tutte. Abbinati ad un bel tacco alto , le zeppe lasciatele nel dimenticatoio per favore , regalano centimetri e slanciano. Quindi per me sono un bel Sì , must have! Li ho abbinati in maniera semplice, con un maglioncino a righe, degli occhiali dal gusto vintage e la mia postina di Zanellato in camoscio. Unico accessorio la collana della collezione Frame di Brosway, due cuoricini sovrapposti abbelliti da zirconi.
Spero vi piaccia, attendo i vostri commenti.
Buon lunedì.


Friday, October 17, 2014

Fight for this love: lottiamo, ma mai con rabbia



Venerdì e ho una gran voglia di ballare, sarà che da un paio di giorni non riesco a togliermi dalla testa il ritmo del nuovo singolo di Keila Guilarte "Fight for this love". La modella cubana, che ha sfilato per celebri brand fra Milano e Parigi, da qualche tempo si è avvicinata alla musica,  prima con il singolo "I want to go to playa", poi con "La vida es un sueño"; ora ci propone un nuovo pezzo, super energico, che fa venire una gran voglia di muoversi. Fisico mozzafiato e atletico, Keila balla e canta accompagnata da due ballerine e duetta con Orland Max. E come balla, con un paio di shorts che sembrano tatuati e che onestamente non mi potrebbero entrare neppure dopo un anno passato su un’isola deserta a mangiare cocco!

Ma la canzone di cosa parla? Parla di come si debba sempre lottare, non necessariamente solo per amore, ma per tutto quello che per noi è importante. E io ci credo fermamente, quindi non smettiamo mai di lottare per quello che vogliamo. Non c’è altro modo per ottenerlo. Non c’è nulla di casuale, non c’è nessun destino. Facciamo che i nostri sogni diventino realtà. Quando smettiamo di lottare e non crediamo più nei sogni, è lì che siamo veramente finiti.

Amiamo sempre, comunque, con tutta l’anima. E anche se ci hanno ferito, non perdiamo la fiducia negli altri, non dobbiamo diventare aridi. Continuiamo a donare. Sono le persone che non smettono di combattere per ciò che voglio, con ostinazione, che hanno cambiato il mondo. 
Anche dopo una sconfitta, non si sono lasciate andare.
Lottiamo, ma mai con rabbia.



Wednesday, October 15, 2014

Beauty : Colossal Go Extreme Intense Black Maybelline





Sono una maniaca dei mascara, lo devo ammettere, mi avete scoperta.
Quando entro in profumeria comincio ad aprirli tutti e a provarli, tanto che ne esco sempre con le ciglia spesse e dure come i baffi di un gatto, ma è più forte di me.
Qualche giorno fa mi sono imbattuta nel nuovissimo The Colossal Go Extreme Black di Maybelline e non ho potuto che provarlo e soprattutto portarlo a casa per testarlo meglio.
A dire la verità questa linea già la conoscevo, tanto che proprio una truccatrice me l’aveva consigliata, ma la novità sta innanzitutto nello scovolino. Sì, se ne inventano di tutti i colori per farci avere delle ciglia sempre più voluminose e rock, grazie appunto allo scovolino a doppia curvatura, che rende efficace il mascara con una sola passata. Inoltre la formula del prodotto contiene ben due volte il collagene per creare sempre molto volume e uno sguardo super intenso. Niente grumi e se ci sono riuscita io che ho la pazienza di un criceto ce la farete di sicuro anche voi. Si toglie anche molto facilmente senza diventare matte con lo struccante. Io odio i mascara quando diventano impossibili da togliere, la zona contorno occhi è molto delicata e non mi piace insistere troppo coi prodotti detergenti.  Per vedere meglio l’effetto io l’ho provato su un trucco molto nude, come vedete qui sotto, ma lo trovo perfetto per chi invece lo vuole abbinare a tanta matita sull’arcata superiore ed inferiore dell’occhio, per chi è brava con lo smokie eyes ma per favore, non di giorno, che non veniate a dirmi che vi ho mandate io in giro così. Per il giorno una passata di mascara The Colossal Go Extreme è più che sufficiente e per la sera potete sbizzarrirvi aggiungendo matita e ombretti scuri sfumati, non dimenticate a casa però il vostro accessorio rock preferito, il mio? Il chiodo in pelle, da vera biker.



I am a freak of mascara, I must admit, I have discovered. 
When I go into perfumery begin to open them all and try them out, so that I always go with the eyelashes thick and hard like the whiskers of a cat, but it's stronger than me. 
A few days ago I came across the brand new New Maybelline Colossal Go Extreme and I have not been able to try it and especially take it home to test it better. 
To tell you the truth this line already knew, so that its a makeup artist I had recommended, but the novelty lies primarily in the brush. Yes, if they invent all sorts for us to have more and more voluminous lashes and rock, thanks precisely to the pipe cleaner with a double curvature, which effectively makes the mascara with a single pass. In addition, the product formula contains twice the collagen to create a lot more volume and look super rock. No lumps and if we are successful that I have the patience of a hamster you will succeed for sure too. To better see the effect I have tried it on a very bare makeup, as you can see below, but I find it perfect for those who want to combine a lot of the pencil on the upper arch and bottom of the eye, for those who are good with smokie the eyes but please, not during the day, you come and tell me that you have sent me around like that. For the last day of a New Colossal mascara Go Extreme is more than enough for the evening and you can pick, adding dark eye shadow pencil and faded, do not forget at home but the accessory your favorite rock, my? The nail in the skin, like a real biker.







Tuesday, October 14, 2014

Travel : fuga sul lago di Garda , Eroma




Scappare da tutti e da tutto, chi non ha mai sognato di farlo?
A volte bastano un paio di giorni per rigenerarsi e vedere le cose da un'altra prospettiva.
A volte basta sedersi sull'erba, vicino ad una staccionata bianca e guardare un tramonto, ascoltando il vento. Un temporale estivo e poi di nuovo le stelle, il profumo della terra bagnata e solo il rumore delle cicale. Una libreria piena di libri, tanti letti. Una poltrona vicino ad un pianoforte.  La vista che si perde tra i prati e il recinto dei cavalli. Una bottiglia di vino e del pesce crudo e le risate, tante.
A me sono bastati due giorni in questo splendido posto, immerso nel bianco e nel verde per ricaricare le batterie, non lontano da casa, ma abbastanza lontano dalla routine, dalle solite persone, dalle solite aspettative. Così, ho deciso di consigliare anche a voi Eroma a Lonato ( BS ) , non troppo lontano dal Lago di Garda. Sicuramente lo consiglio ad una coppia che vuole trovare un piccolo angolo romantico, in cui rifugiarsi, ma anche a chi ci vuole andare con un'amica, la spa non vi deluderà di certo.
Niente tv, niente telefono per due giorni, saranno una vera cura per la mente.
Grazie a chi mi ha fatto scoprire questo posto e me l'ha fatto assaporare, lentamente, come si assaporano solo le cose buone.



Get away from it all and to all, who has not dreamed of doing it? 
Sometimes it takes a few days to relax and see things from another perspective. 
Sometimes you just sit on the grass, near a white picket fence and watch a sunset, listening to the wind. A summer storm and then again the stars, the smell of wet earth and only the noise of the cicadas. A library full of books, so many beds. An armchair next to a piano. The view that is lost through the meadows the horses and the fence. A bottle of wine and some raw fish and laughter, so many. 
I took only two days in this beautiful place, nestled in white and green to recharge the batteries, not far from home, but far enough away from the routine, the same people, from the usual expectations. So, I decided to advise you too Eroma in Lonato (BS), not too far from Lake Garda. Definitely recommend it for a couple who want to find a romantic little corner in which to take refuge, but also to those who want to go with a friend, the spa will not disappoint you for sure. 
No tv, no phone for two days, will be a real cure for the mind. 
Thanks to those who helped me to discover this place and made ​​me savor slowly as you savor only the good things.






Monday, October 13, 2014

Midi skirt and denim


Mi sto proprio abituando ad indossare gonne più lunghe e oggi ve ne propongo un'altra ancora, questa volta non più a tubo, ma a campana. Una vera novità per me, ma che trovo estremamente chic. Questa gonna di Coast Weber Ahaus l'ho acquistata su The Clutcher, uno dei miei shop on line preferiti per qualità dei prodotti, velocità e precisione. Ritornando al look, questa gonna dal taglio un pò classico, è invece resa più dinamica dalle zip sule tasche e dalla stampa che è sicuramente tra quelle più trendy questo inverno. Io la adoro e l'ho abbinata ad una camicia in jeans per farla più adatta a me e al mio stile.
Capitolo cappelli: bhe, dopo le ultime vicende credo diventeranno il mio vero feticcio, anche perchè un semplice cappello è in grado di dare quel tocco di particolarità ad ogni look. A me sono sempre piaciuti, ma in questo ultimo periodo particolarmente. A completare l'outfit la scarpa spuntata e la clutch con la pistola di Jessica Buurman. Ho aggiunto un pò di colore grazie al rossetto arancione che non metto quasi mai, ma in questo contesto ci stava, perchè è l'unica nota colorata tra tanti neri.
Spero vi piaccia come piace a me, credo mi rappresenti un sacco!




I'm just getting used to wearing longer skirts and today we propose yet another, this time not a pipe, but a bell. A real novelty for me, but which I find extremely chic. This skirt Coast & Weber I bought on The Clutcher, one of my favorite online shop for product quality, speed and accuracy. Returning to the look, this skirt by cutting a little classic, is instead made ​​more dynamic by zip pockets and boobies in the press that is certainly among the most trendy this winter. I love it and I paired with a denim shirt to make it more suitable for me and my style. 
Chapter hats: well, after the recent events I think will become my true fetish, because even a simple hat can give that special touch to any look. I've always liked, but particularly in this last period. To complete the outfit the shoe popped the clutch and gun with Jessica Buurman. I added a bit of color thanks to the orange lipstick that I do not put nearly anything, but in this context it was, because it is the only colored note among many blacks. 
I hope you like it as I like it, I think I represent a lot!