recensione-blogger-samsung-galaxy-note4

Samsung Galaxy Note 4 Pinktrotters

Quali sono gli strumenti indispensabili per una blogger? Prima di tutto un ottimo smartphone per catturare e condividere immagini, video e stati, sempre e in ogni momento della giornata. Così quando Eliana di Pinktrotters, di cui vi avevo già parlato , mi ha contattata per provare insieme ad altre ragazze per due giorni il nuovo Samsung Galaxy Note4 , non ho potuto dire di no.
Premetto che da sempre utilizzo un altro tipo di smartphone, quindi ero proprio curiosa di capire le differenze. Diciamo che a spartirsi il mercato lo sappiamo benissimo, sono gli Iphone e i Glaxy, ma quali sono le differenze che ho potuto notare. Bhe, dopo un primo momento di confusione visto che sono dovuta passare da un sistema all’altro, in dieci minuti mi ero già abituata al nuovo telefono. Si tratta di un telefono molto grande, ma leggerissimo, pensate che lo schermo è da 5,7″ pollici , bello grandicello, però molto comodo per prendere ad esempio appunti grazie alla SPEN , un pennino che si infila nell’angolo inferiore destro del telefono. La SPEN è utile ad esempio anche per creare dei simpatici disegnini su alcune foto o personalizzarle con delle scritte, io mi sono divertita a giocarci, forse, avete visto le mie foto su instagram. Le fotocamere sono impressionanti, scattano delle foto ad una risoluzione pazzesca, quella frontale ovviamente è superiore a quella interna, ma nulla a che vedere con il telefono ad esempio che ho io in questo momento. In pratica, selfie perfetti assicurati. Ottimo anche per i video. La batteria inoltre è stata una bella sorpresa. Io sono abituata a girare con il caricabatterie e ad elemosinare sempre una spina, non ci crederete mai, ma il mio Samsung Galaxy Note4 mi ha sopportato per una giornata intera, dalla visita all’atelier di Fiorella Ciabocco, al pranzo al Caffè letterario del Piccolo Teatro con relative foto di tutti i piatti mangiati, se no che blogger sarei e la chiacchierata con la simpaticissima Chiara Francini al Teatro San Babila. Il secondo giorno il mio Samsung Galaxy Note4 mi è stato utilissimo per scaricare immagini e creare degli album con delle immagini di ispirazione, prima della gara in cui ci ha viste divise in due squadre nello showroom Guffanti. Il tema da dover raccontare attraverso gli abiti dello showroom erano quattro città, a me è capitata Parigi che non ho esitato a raccontare con un abito color salmone da vera principessa o meglio da vera Barbie Fior di Pesco. Tra l’altro io e la mia squadra siamo state le vincitrici della gara, ma d’altronde, con un telefono così è stato facile raccogliere immagini e ispirazioni per uscirne vittoriose!

12 Commenti

Lascia un commento...

About Me

Blogger, social media manager, fashion addicted. Scrivo ovunque, anche sui fazzoletti di carta. Contributor per Glamour.it e Vvox.it.
Appassionata di web, in fin dei conti una nerd con delle belle scarpe.
Continua a leggere...

Follow Me

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Categorie

Articoli recenti

Articoli più letti

Archivi

Tag

Partners