30 anni, no problem

Conosco delle trentenni bellissime, senza andare a scomodare Kate Moss, strepitosa su  Vogue Spagna,  di dicembre , fotografata da Mario Testino. Perchè i trenta di oggi sono i diciotto di ieri. Conosco delle splendide donne di trent’anni, che oltre alla bellezza hanno un carattere che colpisce più forte del loro tacco dodici, che sanno essere madri o donne indipendenti. Se un tempo la soglia dei trenta era il baratro entro il quale, se non eri sposata eri una zitella, oggi è diventato il punto di partenza di una nuova fase della vita. Conosco trentenni che hanno saputo reinventarsi, hanno preso una valigia in mano e sono partite per realizzare un sogno, con la determinazione che solo una donna può avere. Insomma, care trentenni che mi leggete, non disperate, il mondo è nelle vostre mani, e non fatevi ingannare dal vostro orologio biologico, create e siate artefici del vostro destino, no succubi di un clichè che vi vuole sposate e con famiglia prima degli enta. Certo, un pò di curette non guastano, ovviamente per arrivarci in uno stato decente bisognerebbe seguire i consigli della mia estetista, saggia donna lei, che mi sgrida e dice sempre di non andare a letto con il trucco. Invece io puntualmente nel fine settimana mi risveglio con la sacra sindone sul cuscino. Oltre a struccarvi bene per mantere la pelle giovane e fresca è necessario fare di tanto in tanto un peeling  adatto alla pelle del proprio viso e visto che ogni giorno, appena apro il telefono, immancabile come la brioche nel cappuccino o il panettone a Natale, mi arriva la mail di Groupon, vi suggerisco di buttarvi sulle offerte legate al benessere di ogni genere , perchè per arrivarci ai quaranta e non essere un catorcio, vuoi o non vuoi ma l’aspetto conta sempre, e questo vale pure per i  trenta, care le mie amiche blogger giovanissime, ci vuole un pò di amore, soprattutto verso se stesse. Domani sarà il mio compleanno, sono una trentenne e non mi dispero…quasi! 

I know some thirty beautiful, without having to bother Kate Moss, amazing in Vogue Spain, in December, photographed by Mario Testino. Why the thirty today are eighteen yesterday. I know some wonderful women of thirty years, that in addition to beauty have a character that affects stronger than their heel twelve, that they know are mothers or independent women. Where once the threshold of thirty was the abyss in which, if you were not married you were a maid, has become the starting point of a new phase of life. I know who thirtysomethings have managed to reinvent itself, took a suitcase and left for a dream come true, with the determination that only a woman can have. So, dear thirties who read me, do not despair, the world is in your hands, and do not be fooled by your biological clock, create and be architects of your own fate, not slaves of a cliché that you want to married and family before enta . Sure, some curette not fail, of course, to get in a sane state should follow the advice of my beautician, her wise woman who yells at me and always says not to go to bed with makeup. But I promptly at the weekend I wake up with the holy shroud on the pillow. In addition to struccarvi maintain this good for your skin young and fresh you need to do from time to time, suitable for peeling the skin of his face and saw that every morning when I open the phone, inevitable as the brioche in the cappuccino or the cake at Christmas, I comes the Groupon email, I suggest you throw on job-related well-being of all kinds, because to get to forty and not be a lemon, because the appearance is always important, but even thirty, my dear blogger friends young, there takes a bit of love, especially to themselves. Tomorrow will be my birthday, I’m a thirty year old and I do not despair … almost!


You May Also Like

UN CALENDARIO DELL’AVVENTO PIENO DI REGALI PER I BAMBINI DELL’OSPEDALE SAN BORTOLO DI VICENZA

SUN STRIPPING, come realizzarlo.

UNA CITTA’ TUTTA DA SCOPRIRE: BRUXELLES

DA LONDRA AL GOODWOOD FESTIVAL OF SPEED CON FORD