New York I’m coming

Di viaggi ne ho fatti tanti, sono una ragazza fortunata. Ma questo è speciale, perchè mi porta nuovamente dove ho lasciato il mio cuore, nella città che più mi ha catturata. E’ un viaggio speciale perchè lo faccio per me, nella convinzione che “io mi basto”, dai donne, ripetete con me il nuovo mantra “io mi basto” e non se la prenda a male la mia compagna di avventura Federica. Ci sono strade prese e lasciate in questo mio 2013 che hanno inciso un segno indelebile e questo è il mio momento per pensare e ricaricarmi. Ci sono viaggi che a volte fai solo con la testa, momenti in cui pensi che forse non troverai mai quello che cerchi, ma io ci sono e ci voglio ancora credere.

Insomma, qua si parte e sicuramente avrò lasciato a casa qualcosa, di solito è lo spazzolino o il caricabatterie. Meno male che a New York non avrò difficoltà a ricomprarli.

La valigia come sempre fatica a chiudersi in partenza, figuriamoci quando dovrò rientrare.
Non la peso più, tanto ho la mia tecnica per distrarre le hostess.

Ho lasciato fuori un paio di sandali dorati, portandone solo un paio di alti, già lo so che me ne pentirò.

Ho la fobia delle carte di credito, che non siano valide o non funzionino, mi ci vedete a fare l’accattona?

Ho messo da parte un pò di pensieri e i ricordi, li avevo tirati fuori ieri per sbaglio, ci ho fatto anche due lacrime, perchè sono una sentimentalona, ma eccomi qui, pronta a partire e super carica!!

Restate connessi e seguitemi su INSTAGRAM dove vi terrò aggiornatissime @styleshouts e ovviamente su FACEBOOK  , ma anche nel blog, non penserete che me ne vado in vacanza senza il mio adorato Mac ??!!

You May Also Like

UN CALENDARIO DELL’AVVENTO PIENO DI REGALI PER I BAMBINI DELL’OSPEDALE SAN BORTOLO DI VICENZA

SUN STRIPPING, come realizzarlo.

UNA CITTA’ TUTTA DA SCOPRIRE: BRUXELLES

DA LONDRA AL GOODWOOD FESTIVAL OF SPEED CON FORD