Adele

Love yourself

Lo stereotipo della donna che spesso ci viene proposto non è proprio quello di Adele e forse neppure quello della sconvolgente campagna Nolita di qualche anno fa, ma quello che è chiaro a tutti e che traspare da molti servizi fotografici, è che se sei magra, allora sei bella, vincente, hai successo con gli uomini e nel lavoro. Per rincorrere questo falso mito, ci lamentiamo in continuazione di quel chiletto di troppo, ma c’è anche chi purtroppo ha un vero problema col cibo, anzi, una malattia che sono i disturbi alimentari. Ho vissuto da vicino questa malattia che ha colpito due mie care amiche in passato e non è stato per loro facile uscirne, anzi, perché i segni della malattia si portano tutta la vita. 
Oggi è la prima giornata nazionale del fiocchetto lilla, per la sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare e mi sembrava giusto fare una piccola riflessione con voi. Mi capita spesso di leggere su Vogue i servizi di Elisa D’Ospina, una modella curvy, che insieme ad altre modelle lanciano un messaggio molto importante ossia che bisogna amarsi e accettarsi così come si è, perché solo partendo dall’accettazione di se stesse, a partire dal proprio corpo, è possibile vivere in armonia con gli altri. 
E ora guardate il video qui sotto, non sono bellissime??
The stereotype of the woman who is often proposed is precisely to that of Adeleand perhaps even shocking Nolita campaign a few years ago, but what is clear toall that transpires on many photo shoots, is that if you’re skinny, then you are beautiful, winning, you have success with men and work. To chase this false myth,we complain constantly of that extra pounds too, but unfortunately there are those who have a real problem with food, indeed, a disease that is eating disorders. Ilived close to this disease that has affected two of my dearest friends in the pastand has not been easy for them to get out of it, indeed, because the signs of the disease will take a lifetime.
Today is the first national day of purple ribbon to raise awareness about eating disorders and it seemed right to do a little thought with you. I often read in Voguethe services of Elisa D’Ospina, a curvy model, who along with other models thatare launching a very important message that we must love and accept yourself asyou are, because only starting from the acceptance of themselves, from your body,you can live in harmony with others.
And then watch the video below, are not beautiful?

18 Commenti

  1. ciao complimenti per il post oltre ad essere molto interessante mette bene in evidenza
    i problemi che affliggano tanti ragazzi in tutto il mondo …

    sono passata sulla tua pagina..

  2. Complimenti per il post, hai usato parole bellissime e la campagna che stai pubblicizzando è davvero un'ottima cosa. Spero che anche strumenti "nuovi" come i blog possano sensibilizzare sempre di più e sempre più persone! Guardando Adele e il video viene proprio da chiedersi: come si fa a non ritenere BELLISSIME queste donne?
    Ancora complimenti Alessia!
    xoxo
    G

    • Giulia, ogni tanto è giusto parlare anche di argomenti più seri e che toccano un po' tutti, in un modo o in un altro…io sono "vecchietta" e quindi piuttosto razionale, ma mi rendo conto che molte altre ragazze che hanno un blog o vagano per il web possano essere ossessionate da certi modelli e quindi possano incappare in problemi seri, come l'anoressia o la bulimia.

  3. Bellissimo post Ale!!!!!!

    Molte persone ancora non capiscono che l'anoressia è una malattia grave, dalla quale non sempre si riesce ad uscire…purtroppo nonostante tutto, il mondo della moda tende a far sfilare in passerella il modello della ragazza anoressica! W le donne curvy!^^

    • grazie…io sono rimasta sconvolta a vedere le modelle che sfilano sulle passerelle lo scorso febbraio, sono talmente magre e brutte che neppure le guardi in faccia perché sembrano dei mostri. Volti scavati, gambe più magre delle mie braccia… quella non è bellezza, quello è orrore!

  4. bel post! ci vuole ogni tanto una riflessione seria e questa lo è…io non ho mai avuto problemi gravi inerenti al cibo ma ho fatto danza per molti anni e ti garantisco che il confronto costante con altre ragazze tutte davanti ad uno specchio per molte ore al giorno è complicatissimo da gestire, ricordo una mia bellissima sensazione quando decisi di prendermi un'anno sabatico dalla danza , tornavo a casa da scuola mi guardavo allo specchio e mi trovavo magra e carina come mai mi era successo! è stata una delle più belle sensazioni della mia vita perchè stavo bene con me stessa…ora mi sono data al flamenco (sono una vecchietta di 30 anni) e anche se sono maturata mentalmente devo ammettere che davanti allo specchio trovo sempre difetti!Grazie al tuo post proverò ad amarmi di più

  5. brava ad aver affrontato qst argomento…è giusto riflettere su una cosa cs
    drammatica che tocca molte persone…ho avuto delle persone a me care che hanno lottato
    contro qst male e la cosa nn mi lascia indifferente…
    un bacio

Lascia un commento...

About Me

Blogger, social media manager, fashion addicted. Scrivo ovunque, anche sui fazzoletti di carta. Contributor per Glamour.it e Vvox.it.
Appassionata di web, in fin dei conti una nerd con delle belle scarpe.
Continua a leggere...

Follow Me

  • Ultimi giorni prima di Natale...quanti regali mancano da comprare? Me lo ricorda il mio smartwatch @fossil #FossilFirsts #FossilQ #Fossilstyle #Sponsored
  • Ogni stagione, coi suoi colori... ❤️
#vicenza #igersvicenza
  • Party Time is starting! Are You ready to bright ? Inizia il periodo delle feste, siete pronte a brillare ??? #momoni #lookofthenight #nightout
  • Ok sono stanca, questo 2017 è stato impegnativo e sto facendo il conto alla rovescia alle vacanze e voi? Già mi vedo in montagna, a bere un buon bicchiere di vino dopo una giornata sugli sci, col viso arrossato dal vento e il cuore leggero leggero #natale2017 #loveitaly #dolomiti
  • I cappelli per me sono una vera e propria passione. E pensare che un tempo mi vergognavo a metterli, non so perché ma mi sentivo osservata! A parte questa cosa stupida e adolescenziale , cappelli , datemeli e fatemi volare con la fantasia , che quella non mi manca, come neppure la voglia di indossare una maglia zebrata .
Cappello by @cappelleriapalladio #cappelleriapalladio #vicenza
  • Regali pronti!! Ora devo solo spedire quelli destinati alle amiche lontane e che non vedrò prima di Natale. Per me una certezza è @sailpost_official , economico e sicuro con sportelli in tutta Italia , anche a #Vicenza . Leggete di più su www.styleshouts.com #sceglisailpost #ad
  • Let it snow!
Buona settimana amici!! Ieri ho guidato per 4 ore sotto una bufera di neve e tantissimo traffico, ma questo non ha guastato il week end appena concluso sulle Dolomiti !
Il berrettino di queste foto lo trovate da @cappelleriapalladio #cappelleriapalladio , anche on line! #hat #woolhat #cappello
  • Amiche di Vicenza!!! Cosa ne dite di trovarci nella boutique @momoni_official di Contrà Muschieria VENERDÌ 15 DICEMBRE per sostenere la Onlus Mummy and Daddy?  durante la serata sarà infatti possibile acquistare le collane create ad hoc per l'attività, il cui ricavato verrà interamente devoluto alla raccolta fondi per la comunità inserita negli orfanatrofi in India. Che dite , venite ? 
#momoni #charityevent
  • Risvegli Ampezzani
#cortinadampezzo #dolomiti #homedesign

Categorie

Articoli recenti

Articoli più letti

Archivi

Tag

Partners