chiara-ferragni-yamamay

Chiara Ferragni for Yamamay in or out?

La fashion blogger italiana più famosa Chiara Ferragni ha appena prestato il volto per una capsule collection per Yamamay, seguendo a ruota l’esempio di Alix di Cherry Blossom Girl per Etam, facendo scoppiare un vero e proprio caso sulla pagina facebook del brand. La collezione è composta da reggiseni, top a fascia e slip multicolor, un completino con illustrazioni di scarpe e borse, e alcuni costumi e indumenti da spiaggia. Nulla di nuovo dal punto di vista stilistico, di certo una collaborazione che non vuole proporre un nuovo trend, ma che cavalca la fama della blogger. Peccato che quando si parla di Chiara Ferragni l’intero web si spacca perché o la odi o la ami. Accanto alle migliaia di follower e ammiratrici, Chiara ha una folta schiera di “avvilite” come viene definita chi non la sopporta  che hanno scatenato una guerra sulla pagina facebook Yamamay, minacciando il brand di non acquistare mai più da loro e cose simili. 
COME LA PENSO IO? Scegliere un testimonial per un’azienda è sempre un azzardo perché deve trasmettere i valori del brand e credo che Chiara per la sua età, leggerezza e seguito possa essere un ottimo testimonial. Non vedo per quale motivo si debba ricattare l’azienda con frasi “avete perso una cliente…” in fin dei conti può piacere come no, ma senza tutto questo putiferio. Tranquille, nel negozio al massimo troverete la sua gigantografia, mica lei! 

10 Commenti

  1. Non ho mai letto il suo blog perciò non mi pronuncio sulla sua persona… ma la "collezione" fa davvero pena! =_= Però ora sono curiosa, vado sulla pagina di Yamamay! PS. Ti sei iscritta al concorso dell'Outlet di Noventa?

  2. Io sono una delle poche persone che ha sia lodato che criticato la Ferragni, senza esprimere pareri definitivi, assoluzioni o condanne.
    Alla Ferragni va riconosciuto un merito: ha avuto una intuizione importante e ha creato una realtà che non può essere ignorata.
    Io l'ho seguita per un po', ho espresso il mio parere con molta franchezza, sia nelle critiche che negli apprezzamenti.
    Ho smesso di seguirla per motivazioni che le ho spiegato in maniera pacata, ma ferma: non mi piacevano più i suoi outfit, e non condividevo la piega, a mio parere eccessivamente commerciale, che aveva preso il suo blog.
    Ho espresso queste due critiche anche in altre occasioni, a volte senza fare il nome, a volte con ironia, ma mai con odio o con spirito di crociata contro gli infedeli.
    Di lei mi piace lo slancio vitale: è una donna che ha molta voglia di vivere, e di godersi la vita, e che si è costruita un lavoro che ama.
    Non la considero una persona raffinata, credo che ci siano molte fashion blogger estremamente più raffinate di lei, e forse più meritevoli di successo rispetto a lei.
    Le riconosco una notevole capacità imprenditoriale, che da un lato è ammirevole, ma dall'altro può farla apparire a volte un po' troppo interessata al profitto.
    E' una bella donna, ma certo non ha tutti i requisiti di una indossatrice.
    E' famosa, per cui può creare attenzione al brand di cui è testimonial, anche se in effetti il rischio di un effetto boomerang non è da escludersi.
    Credo che dovrebbe cercare di evitare l'effetto "prezzemolo", cioè una sovraesposizione della sua immagine, che alla lunga può stancare. Ma soprattutto, avendo ormai 25 anni e quindi non essendo più una ragazzina, credo che dovrebbe decidere "cosa fare da grande", cioè scegliere se essere una fashion blogger che sappia dare contenuti innovativi al suo blog, andando oltre i soliti outfit, oppure se diventare una giornalista di moda, oppure una stilista. Può saltuariamente fare da testimonial, ma non si può arrivare dappertutto.
    Il mio umilissimo consiglio è che cerchi di concentrarsi su alcuni ruoli e non disperdersi in mille rivoli.

  3. Sono convinta che per Yamamay il ritorno pubblicitario per la scelta di Chiara Ferragni come testimonial sia conveniente, anche se le critiche dovessero superare le lodi.
    Chiara può piacere o non piacere, tuttavia le va riconosciuto un grosso merito: si mette in gioco in prima persona (qui è fotografata in slip e reggiseno, pur non essendo una modella di professione) e a 25 anni guadagna più di un'azienda di medie dimensioni … non male, pensando alla disoccupazione giovanile che c'è in giro …

    http://www.lostinunderwear.blogspot.com

  4. Personalmente a me lei dà un po' fastidio, ma il suo blog lo seguo volentieri perchè ci sono sempre degli spunti interessanti! A me non interessa lei come persona (perchè non la conosco affatto) ma come blogger…dunque trovo ridicole le critiche delle "avvilite" anche se si, la collezione non è niente di che!
    xoxo
    G

  5. Lei a me personalmente non entusiasma moltissimo, ma non come persona visto che non la conosco, diciamo che trovo il suo stile abbastanza standardizzato come blogger, certo che boicottare una catena per una linea che non piace è proprio indice di pochezza 😀

Lascia un commento...

About Me

Blogger, social media manager, fashion addicted. Scrivo ovunque, anche sui fazzoletti di carta. Contributor per Glamour.it e Vvox.it.
Appassionata di web, in fin dei conti una nerd con delle belle scarpe.
Continua a leggere...

Follow Me

  • Ok sono stanca, questo 2017 è stato impegnativo e sto facendo il conto alla rovescia alle vacanze e voi? Già mi vedo in montagna, a bere un buon bicchiere di vino dopo una giornata sugli sci, col viso arrossato dal vento e il cuore leggero leggero #natale2017 #loveitaly #dolomiti
  • I cappelli per me sono una vera e propria passione. E pensare che un tempo mi vergognavo a metterli, non so perché ma mi sentivo osservata! A parte questa cosa stupida e adolescenziale , cappelli , datemeli e fatemi volare con la fantasia , che quella non mi manca, come neppure la voglia di indossare una maglia zebrata .
Cappello by @cappelleriapalladio #cappelleriapalladio #vicenza
  • Regali pronti!! Ora devo solo spedire quelli destinati alle amiche lontane e che non vedrò prima di Natale. Per me una certezza è @sailpost_official , economico e sicuro con sportelli in tutta Italia , anche a #Vicenza . Leggete di più su www.styleshouts.com #sceglisailpost #ad
  • Let it snow!
Buona settimana amici!! Ieri ho guidato per 4 ore sotto una bufera di neve e tantissimo traffico, ma questo non ha guastato il week end appena concluso sulle Dolomiti !
Il berrettino di queste foto lo trovate da @cappelleriapalladio #cappelleriapalladio , anche on line! #hat #woolhat #cappello
  • Amiche di Vicenza!!! Cosa ne dite di trovarci nella boutique @momoni_official di Contrà Muschieria VENERDÌ 15 DICEMBRE per sostenere la Onlus Mummy and Daddy?  durante la serata sarà infatti possibile acquistare le collane create ad hoc per l'attività, il cui ricavato verrà interamente devoluto alla raccolta fondi per la comunità inserita negli orfanatrofi in India. Che dite , venite ? 
#momoni #charityevent
  • Risvegli Ampezzani
#cortinadampezzo #dolomiti #homedesign
  • Dress Code: Colbacco e bianco .. eh già, siamo a cortina 
Cappello @cappelleriapalladio #cappelleriapalladio #colbacco #fauxfur
  • Buongiorno Cortina!
#Cortina #cortinadampezzo #belluno #italianlife
  • No better way to start this long holiday weekend #Cortina #igersbelluno #venetissimo

Categorie

Articoli recenti

Articoli più letti

Archivi

Tag

Partners