Monday, October 31, 2011

INTIMISSIMI LINGERIE COLLECTION FALL WINTER 2012


Il bello della moda è che ogni sei mesi si rinnova. Arriva quindi il momento di andare a vedere i nuovi cataloghi di abbigliamento, di costumi, di lingerie e qui, io donna normale alzo le mani. Ogni sei mesi, di fronte al catalogo Intimissimi rimango senza parole. Non ho ancora deciso di cambiare le mie preferenze sessuali, ma la modella che puntualmente viene scelta per il catalogo a me non fa proprio invidia, anzi! Tante volte lo capisco il maschietto che mentre ci parli in macchina gira la testa di 180 gradi per guardarne il manifesto attaccato alla fermata dell'autobus. Non c'è nulla da rimproverare al responsabile del casting, il suo lavoro lo sa fare bene perchè le modelle sono veramente di una bellezza mozzafiato e di una sensualità senza paragoni. Quest'anno la testimonial è Alyssa  Miller, top model dal fascino indiscutibile.
Veniamo alla collezione INTIMISSIMI,  decisamente hot, con tanto pizzo, abbondanti trasparenze e atmosfere romantiche, per una linea seducente ed elegante, ma allo stesso tempo come sempre accessibile in termini di prezzo ed estremamente confortevole.
Le tonalità dominanti della collezione sono il nero e i colori pastello come l’azzurro, il rosa e il cipria, impreziositi da particolari e dettagli in colori contrastanti.  Pizzi, merletti candidi e nei colori più tenui si alternano nei modelli Intimissimi Autunno Inverno 2012 a ruches e giochi di tessuti sovrapposti.
Nel sensuale gioco di trasparenze e tinte delicate della collezione Intimissimi per l’inverno 2012 spiccano i body in pizzo ed i raffinati reggiseno a balconcino, da abbinare a slip, perizomi e coulottes, disponibili anche nella versione modellante nell’apprezzatissima, la liena Shaping Intimissimi.  
Cari maschietti che leggete o forse oggi solo guardate, buon Halloween!!
The great thing about fashion is that it is renewed every six months. Then comes the time to go see the new catalogs of clothing, costumes, lingerie and here, I raise my hands as normal woman. Every six months, in front of Intimissimi  catalog I remain speechless. I have not yet decided to change my sexual preference, but the model who is regularly chosen for the catalog does not really do envy me, indeed! So many times I understand that while we talk about the boy in the car turns her head 180 degrees to look at the poster attached to the bus stop. There is nothing to blame the casting director, knows how to do his work well because the models are truly a breathtaking beauty and sensuality unparalleled. This year the ad was Alyssa Miller, supermodel undeniable charm.

We come to the collection INTIMISSIMI, very hot, with lots of lace, transparencies and heavy romance for a seductive and elegant line, but at the same time as always accessible in terms of price and extremely comfortable.
The dominant colors in the collection are the pastel colors like blue, pink and powder pink, embellished details and details in contrasting colors. Lace, white lace and softer colors alternate models Intimissimi Fall 2012 Winter Games in ruffles and fabric overlap.
In the sensual play of transparency and delicate shades of Intimissimi collection for winter 2012 stand out the body and fine lace bra, combined with briefs, thongs and breeches, also available in nell'apprezzatissima modeling, shaping the Intimissimi line though .

Dear boys who read or maybe just look at today, good Halloween!














Friday, October 28, 2011

ROUGE NOIR CHANEL

Il 31 ottobre si avvicina e la festa di Halloween è alle porte. Come molte di voi sto pensando al look per la serata. Qualche giorno fa sono passata nella mia profumeria preferita, quella che non frequento troppo spesso per non rovinarmi del tutto, ma che sa soddisfare tutti i miei desideri quando ne ho voglia.
Ero passata con l'idea di acquistare uno dei nuovissimi smalti in edizione limitata dell'inverno 2012 di Chanel, il Peridot 531, alla fine me ne sono andata con in mano il mitico Rouge Noir .
Amore a prima vista.
E' uno dei colori più imitati di Chanel, nato per errore, unendo il rosso al nero, nacque così il colore che ha rilanciato l’idea dello smalto come oggetto di tendenza e di moda. Che tutte le case di cosmetici si siano lanciate alla creazione di cloni low cost è ovvio, ma questo vi assicuro è di una femminilità ed eleganza assoluta, da portare però con le unghie cortissime.
Per la mia festa di Halloween, lo smalto c'è. Ora devo pensare al resto!

October 31 is coming, and Halloween is upon us. Like many of you I'm thinking about the look for the evening. A few days ago I went on my favorite perfume, the one that I do not go there too often not to ruin me completely, but who knows how to satisfy all my desires whenever I want.
I went with the idea of buying the new  Chanel Peridot 531, in the end I left holding the legendary Rouge Noir.
Love at first sight.
It's one of the most imitated colors of Chanel, was born by mistake, by joining red to black, was born the color of the glaze has raised the idea as an object of trend and fashion. That all the houses of cosmetics have launched the creation of low cost clones is obvious, but I assure you this is absolute femininity and elegance, to wear but with very short nails.

For my Halloween party, there is the enamel. Now I have to think about the rest!




Thursday, October 27, 2011

Do you need a tablet?


Tra una borsa e uno smartphone non saprei cosa scegliere. Devo essere una donna anomala, ma ho sempre avuto la fissa per la tecnologia, perchè i geni non sbagliano, tanto che tutti i maschi della mia famiglia, in un modo o in un altro lavorano nell'ambito dell'informatica. Fin da piccola sono sempre stata la prima tra i miei amici ad avere il Commodore, il pc con lo schermo verde, il Windows 95 e così via. Ora mi mancava solo la tablet, il mitico IPad Desiderio realizzato, grazie ad un regalo ricevuto per la mia laurea. 
Inizialmente ero un pò scettica perchè essendo una sorta di ibrido tra un pc e un telefono, credevo fosse molto limitato, invece più passano i giorni e più lo adoro.

Ma a cosa serve?
Innanzitutto è velocissimo, appena si accende si collega immediatamente, senza i tempi d'assesa del classico pc. Così anche il mattino, appena mi sveglio posso leggere la posta, sbirciare i soliti social network, mentre assonnata mi dirigo verso il bagno. Si può infatti portare ovunque perchè è leggerissimo. Io ho acquistato una custodia a forma di libro, così posso infilarlo in borsa senza paura che si rovini.
Le applicazioni a disposizione sono tantissime e soprattutto molte GRATIS.
Si possono scaricare riviste, libri, film e ovviamente musica.
Ha dei limiti ovviamente, l'importante è non scambiarlo per un pc. E' un gran bel giocattolo, bellissimo dal punto di vista visivo, utile dal punto di vista funzionale. 
Il touch screen poi è una manna per noi donne, posso mettere lo smalto e continuare a navigare, mentro aspetto che si asciughi!

Between a bag and a smatphone I don't know what to choose. I must be a woman abnormal, but I always had a fixed technology, because genes do not make mistakes, so that all the males of my family in one way or another working in information technology. Even as a child I was always the first among my friends to have the Commodore PC with green screen, the Windows 95 and so on. Now I only needed the tablet, the mythical iPad. Desire fulfilled, thanks to a gift received my degree.

Initially I was a little skeptical because it is a sort of hybrid between a PC and a phone, I thought it was very limited, but more and more the days go by I love it.

 

But what is it?

First, it is very fast, as soon as you turn connects immediately, without the time the asses of the classic PC. So even in the morning, I wake up I can just read the post, the usual peer social networks, while sleepy head for the bathroom. It can take anywhere because it is very light. I bought a book-shaped enclosure, so I can toss it into your bag without fear of cracking.

The applications available are many and especially many FREE.

You can download magazines, books, movies and of course music.

Has limits, of course, is important not to mistake it for a PC. It 'a great toy, beautiful from a visual standpoint, useful from a functional standpoint.

The touch screen is also a boon for us women, I can put the glaze and continue to sail, waiting for it to dry!




Wednesday, October 26, 2011

Marco Simoncelli

A me questa storia del "E' morto facendo una cosa che gli piaceva, quindi non dobbiamo essere tristi" proprio non va giù. La morte di Marco Simoncelli ha toccato un pò tutti, perchè era un ragazzo giovane, pieno di energia e la sua semplicità traspariva ad ogni sua apparizione in tv o nei giornali. Non sono un'appassionata di sport o meglio, lo sport preferisco praticarlo che vederlo, però lui e Rossi li conoscevo. Rivedere le immagini dell'incidente in tv o sentire le parole della famiglia mi mettono una tristezza incredibile perchè non è morto un profeta, come Steve Jobs, nè l'artista dannato, come Amy Winehouse, ma un ragazzo che poteva essere mio fratello o mio cugino.
La retorica che si sta facendo però non mi piace.
Non mi piace che si dica che è morto seguendo la sua passione. Ok, è vero, ma anche se io morissi facendo shopping o ingozzandomi di dolci o durante il viaggio che ho sempre sognato, col cavolo che vorrei morire e di certo non sarei felice! La vita purtroppo è ingiusta ed imprevedibile, ci ha strappato un campione, ma soprattutto un ragazzo d'oro, ma cerchiamo di non essere banali.

Tuesday, October 25, 2011

MARCUZZI FAST FASHION


Gli stipendi sono quelli che sono, le opportunità per uscire sono fin troppe, non siamo Kate Middleton con l'obbligo di avere un abito nuovo ad ogni uscita pubblica, ma neppure indossarlo dieci volte in una stagione non sta bene, allora ben vengano le catene Fast Fashion come Zara e H&M. Ieri sera Alessia Marcuzzi ha portato in prima serata, come annunciato qualche giorno fa, proprio un vestito della celebre catena svedese. Ok, la Marcuzzi ha qualcosa che mi manca, tipo due gambe infinite e una quarta abbondante, ma devo dire che il suo abito era veramente bello e di grande effetto. Sostiene addirittura di averlo acquistato lei stessa qualche settimana fa in un centro commerciale a Roma, partendo dall'idea che le sarebbe piaciuto indossare qualcosa che poi una semplice ragazza si sarebbe potuta permettere il giorno dopo. Alessia, hai fatto centro. Il vestito  in pizzo nero, leggermente svasato, è stato impreziosito in vita da una fusciacca in pelle e da un paio di decoltè altissime
Io sono una grande sostenitrice di Zara ed H&M. Adoro andarci innanzitutto perchè ogni volta che ci entro mi sembra tutto nuovo. Poi guardando attentamente mi sono accorta  che settimanalmente spostano tutti i capi, per dare proprio l'idea che i prodotti siano nuovi. Ad ogni modo essendo catene fast fashion nell'arco di una stagione aggiornano in continuazione il campionario, in base ai periodi e alle festività, a differenza dei soliti negozi che purtroppo ripropongono gli stessi capi da settembre a marzo. E poi..costano decisamente poco! Certo, rischi di avere lo stesso vestito di quella seduta accanto a te a cena, ma poi sta a noi giocare con gli accessori, giacche, borse, collane, orecchini, scarpe e un abito può sembrare ben diverso.

Consiglio per gli acquisti: quando entri da H&M non ti scoraggiare, PROVA. Quello che appeso, stropicciato e appiccicato a qualcosaltro potrebbe sembrarti orribile, invece indossato farà un effetto totalmente diverso.

The salaries are what they are, the opportunities are too many to go out, we're not Kate Middleton with the requirement to have a new dress every public appearance, but even wear it ten times in a season is not going well, then they are welcome chains Fast fashion like Zara and H & M. Last night Alessia Marcuzzi led in the early evening, as announced a few days ago, a dress of the famous Swedish chain. Ok, I'm missing something that is Marcuzzi, like two endless legs and a fourth abundant, but I must say that her dress was really beautiful and impressive. Even claims to have bought herself a few weeks ago at a mall in Rome, with the idea that she would like to wear something that simple then a girl would be able to afford the next day. Alessia, you did the center. The dress in black lace, slightly flared, was embellished at the waist with a sash and a leather pair of very high neckline

I am a great fan of Zara and H & M. I love to go there first because every time I think everything in there again. Then looking closely I realized that weekly move all of them, to give just the idea that the products are new. However it is fast fashion chains within a season continually update the collection of samples, depending on periods and holidays, unlike the usual shops that unfortunately reproduce the same stock from September to March. And then .. they cost very little! Of course, you risk having the same dress that sitting next to you at dinner, but then it's up to us to play with the accessories, jackets, bags, necklaces, earrings, shoes and a dress can look very different.


Monday, October 24, 2011

GATE CONCEPT STORE

Il vicentino e l'aperitivo hanno un rapporto inossidabile. Metti un'inaugurazione, un happy hour, qualche amico, un pò di musica e il gioco è fatto. Come vi avevo anticipato venerdì sono stata nuovamente da Gate per l'inaugurazione ufficiale e tra una chiacchiera e l'altra sono riuscita a fare qualche foto e dare un'occhiata ai capi esposti. Oltre al piano terra interamente dedicato a DIESEL, al secondo piano altri brand tra cui: Athletic Vintage, HTC, WLG, ma non solo abbigliamento, anche molti pezzi di design firmati Foscarini, Zucchi, Moroso e Miinu.

A tipical Vicenza man loves happy hour. Put an inauguration, a happy hour, a few friends, some music and the game is done. As I told you friday I was once again for the official opening of Gate and after some chating  I was able to take some pictures and look at the items on display. In addition to the ground floor entirely dedicated to Diesel, in the second floor other brands including: Athletic Vintage, HTC, WLG, but not limited to clothing, many signed designer pieces Foscarini, Zucchi, Moroso and Miinu.







Friday, October 21, 2011

GATE VICENZA the opening

Ieri sera la pre inaugurazione di GATE , in Contrà Muscheria 13 a Vicenza, stasera si replica con un lungo aperitivo, dalle 18.30 alle 23.30. Ecco il nome del negozio col quale ho collaborato con alcuni ragazzi vicentini per la realizzazione del video che vedete qui sotto. Definirlo un negozio sarebbe riduttivo, meglio definirlo un CONCEPT STORE, dal cuore pulsante DIESEL .
Gate ha voluto per questo video alcuni ragazzi e ragazze vicentini, facce normali, non modelli.  Tutti con una particolare personalità si sono raccontati davanti alla telecamera e all'obiettivo del fotografo.  Qui sotto vede il mio clip, ma vi consiglio di sbirciare anche gli altri.
Vi aspetto tutti stasera per dare un'occhita, non potete mancare!

Yesterday evening  GATE  pre opening in Contra Muscheria 13 in Vicenza, tonight is replicated with a long  happyhour from 18.30 to 23.30. Here is the name of the store with whom I worked with some guys from Vicenza for the making of the video you see below. To call it a shop would be reductive, better define a concept store, from the beating heart DIESEL.

Gate wanted for this video some guys and girls from Vicenza, normal faces, not models. All have a particular personality and they talk about themself in front of the camera and the lens of photographer. Below you see my clip, but I advise you to peep the other.

I will wait you all tonight to take a look, you don't miss it!



Thursday, October 20, 2011

Don't you ashamed?

Non posso più vivere senza Real Time, ma non posso più vivere senza Enzo e Carla e se non li conosci una domanda mi sorge spontanea Ma come ti vesti? Impossibile non esserci incappati almeno una volta in questo programma nel quale persone con look indecenti vengono rimessi a nuovo con consigli/freddure da parte dei due conduttori.

1- Secondo me la gente scelta viene per forza imbruttita e fornita di un look appositamente orrendo, non ci credo che ci sia ancora qualcuno che va in giro con la felpa in pile arancione che fa scintille da tutte le parti

2- I due conduttori..ma solo io penso : Ma come diavolo vi vestite?

Ma li avete visti? Lei coi capelli biondo platino e certi abitini che mi fanno venire i brividi. Dopo aver detto alla concorrente di turno di smetterla di vestirsi da ragazzina si presenta con l'abito che portavo io a 5 anni, effetto bambola o educanda. Ezio Miccio idem. Già magrissimo di suo, con completi più stretti di due taglie con colori che solo lui porterebbe.
Però dai, sono simpaticissimi e guardarli mette allegria, alla fine i gusti son gusti.

In questi ultimi giorni poi si sta diffondendo la loro parodia che mi fa morire dal ridere. Guardatela perchè merita. Più cattivi che mai!



Wednesday, October 19, 2011

HEART SCARF



Vuoi o non vuoi l'autunno arriva sempre, come pure le mattine nelle quali esci di casa vestito pronto per la neve e a metà giornata fa talmente caldo che ti spogli e poi eccolo là..ti becchi il mal di gola, il raffreddore e pure la tosse.
Ecco, io oggi sto un pò così, ma questo non mi impedisce di mostrarvi il mio primo look autunnale, nato partendo da una simpatica sciarpa che sembra leopardate, in realtà le macchie sono a forma di cuore. Ho unito a questa sciarpa una giacca in pelle, la mia borsa preferita di Marc Jacobs, jeans e biker boots. Vi consiglio proprio di procurarvene un paio, saranno un must della stagione. Sono comodissimi e caldi.

You want or not want to fall always comes, as well as in the morning you leave the house dressed ready for the snow and half-day is so hot that you undress and then there it was .. I catch a sore throat, colds and even the cough.

Behold, I am now a little way, but that does not stop me show you my first autumn look, born from a scarf that looks nice leopard, the spots are actually shaped like a heart. I joined this scarf a leather jacket, my favorite bag from Marc Jacobs, jeans and biker boots. I recommend obtaining a pair of their own, are a must of the season. They are comfortable and warm.




jeans MET
bike boots CATARINA MARTINS
bag MARC JACOBS
scarf TELLY WEIJLL

Tuesday, October 18, 2011

DIAMONDS ARE GIRLS BEST FRIEND

Ci sono cose che noi ragazze ad una certa età non possiamo non sapere, come che il diamante è per sempre, tanto meglio se è grosso e puro. Ad un certo punto può capitare a chi ha una relazione stabile di trovarsi di fronte al classico anello di fidanzamento, ma è giusto dire che non tutti i brillocchi sono uguali. I diamanti si classificano in base alle 4 C : Colour, Clarity, Cut, Carat . Nella scatolina del vostro regalo di solito c'è sempre il certificato del diamante, nel quale ci sono i seguenti paramentri:

CARAT: è il peso del diamante, direi che dai 0,75 punti in su si comincia già a ragionare
COLOUR: è il colore, classificato in una scala che varia dalla lettera D ( che indica la migliore qualità ) alla lettera Z ( la qualità peggiore)
CLARITY: è la purezza, più è privo di impurità, più è di valore, IF indica una pietra pura, VVS1/VVSS2 con poche impurità..
CUT: il taglio è abbastanza irrilevante per la determinazione del valore del gioiello, è solo una scelta estetica.

Secondo l'Osservatorio Altagamma 2011 il mercato globale dei beni di lusso è previsto chiuda con un +10%. Buone anche le previsioni per il 2012: l'abbigliamento metterà a segno un +6,5% , questo perchè le aziende del lusso continuano nella ricerca e quindi offrono al consumatore continue motivazioni all'acquisto.  A fronte di una difficile situazione economica generale, il segmento dell'alto di gamma gode di buona salute, forte di un ottimo andamento dei mercati asiatici, con la Cina in testa, ma non solo ha esordito Santo Versace, presidente di Fondazione Altagamma, ieri mattina a Milano, a Palazzo Mezzanotte.
In grande exploit è senza dubbio lo shopping online con un +25% nel 2010 e nel 2011 per un valore complessivo di 4,5 miliardi di euro, con un incremento dei siti off-price di circa il 30% con un'avanzata significativa dei siti multibrand online, che stanno prendendo il posto delle boutique locali.

Insomma ragazze, qui tocca trasferirsi in Cina per trovar marito!

Nella prima foto Mariah Carey con 17 carati!!

There is some things that  girls can't know , like that a diamond is forever, so much the better if it is big and clean. At one point, it can happen to those who have a stable relationship be confronted with the classic engagement ring, but it is fair to say that not all are equal brillocchi. Diamonds are graded according to 4 C: Colour, Clarity, Cut, Carat. In the box of your gift certificate usually there's always the diamond, in which there are the following parameters:
CARAT: is the weight of the diamond, I would say that by 0.75 points up is already beginning to think
COLOR: the color, ranked on a scale ranging from D (indicating the best quality) to the letter Z (worst quality)
CLARITY: is the purity, the more free from impurities, the more valuable, IF indicates a pure stone, VVS1/VVSS2 with few impurities ..
CUT: The cut is quite irrelevant to the determination of the value of the jewel, it's just an aesthetic choice.


According to the Observatory Altagamma 2011 the global market for luxury goods is expected to close with a +10%. Also good predictions for 2012: the clothing will sign a +6.5%, this is because the luxury companies are still in the research and then offer the consumer motives for buying continued. Against a difficult economic situation, the segment-range is in good health, a good strong performance of Asian markets, with China in the lead, but not only debuted Santo Versace, President of the Foundation Altagamma, yesterday
morning in Milan, at Palazzo Mezzanotte.
In great exploit is no doubt online shopping with a +25% in 2010 and 2011 for a total of 4.5 billion euros, an increase in off-price sites by about 30% with significant advanced
multi-brand online sites, they are taking the place of the local boutiques.
In short, girls, here touches moving to China to find husbands!
In the first picture Mariah Carey with 17 carats!



 Gwyneth 8 carats
Katherin 3 carats
Victoria 3 carats
Hillary Duff 14 carats


Monday, October 17, 2011

GRADUATION DAY

Ce l'ho fatta, anche questa laurea magistrale e' arrivata. Quando mi sono iscritta tre anni fa pensavo che sarebbe stata una bella impresa portare a termine un corso di laurea tra lavoro, attività extra, i progetti per il Comune, la mia vita di coppia e gli amici. Pensavo che sarebbero stati tre anni di reclusione invece sono stati gli anni più intensi della mia vita. Sono stati anni fatti di grandi cambiamenti, ma soprattutto di nuove amicizie e se sono arrivata qui e se sono così e' un po' merito di tutte quelle persone che mi stanno attorno. Dedico questo post molto personale a voi che fate parte della mia vita reale, nn virtuale:
A Giansimone che nel bene o nel male, tra risate e discussioni, ha tirato fuori il mio carattere, se un tempo mi andava bene tutto, mi ha fatto capire il valore di un'opinione, creando un mostro.
A Silvia, Letizia, Francesca perché l'amicizia tra donne esiste e io ne ho la conferma, più che amiche siete come sorelle, una talmente opposta all'altra e per questo uniche e insostituibili.
A Federica, Erika, Ilaria, Rachele, Daniela, Barbara b e Barbara M, le mie maialamiche di una vita, legami che durano per sempre.
Alle new entry Federica D. , Alessia Fo. , Lara , Andrea G. , Marco C. e le nostre risate fuori da Julien nel cercare qualcuno che ci faccia una foto decente.
Alle amiche padovane, compagne di party.
Alle nuove amicizie nate nella notte alla faccia di chi pensa che non sia possibile stabilire relazioni positive in una discoteca Kiara, Alessia F. , Calogero, Valentino, Luca V, Stefano C. , Fabio, Mario, Mirko, Marco .
Agli amici di Padova, Treviso e Venezia.
Alle amicizie nate su FB e poi diventate reali, una fra tutte Enrico M.
Agli amici del Comune e il tempo dedicato alle iniziative benefiche perché fare qualcosa senza un doppio fine sembra impensabile, invece si può e fa star bene.
A tutti i Camisanesi, perchè siamo forti.
A chi mi ha insegnato qualcosa: Giovanni C. e tutti i miei maestri di pittura, fotografia, tennis e del Cuoa perché per me imparare qulcosa di nuovo e' indispensabile, mi fa sentire attiva.
A Massimo e Nico della Tecnica per il supporto alla mia tesi.
A tutti i negozi di abbigliamento visitati nei momenti di difficoltà e a fronte della mia affermazione "non ho niente da mettere".
Alla Vodafone che in questi anni ha assistito a milioni di ore di telefonate, sms, chat e che mi ha proposto alcune sedute col loro migliore psicologo.
Un grazie anche a quelle persone cattive ed invidiose che parlano male, ma di cui non mi curo
perché probabilmente non hanno proprio altro da dire o fare nella vita, mi fate solo pensare
che forse sono più fortunata di voi.
A chi c'era alle mie feste di laurea, e' stato un onore che ci foste a condividere uno dei momenti importanti della mia vita.
Grazie a quelli non citati, ma e' impossibile elencarvi tutti, vi ho comunque nel cuore!

e ora un pò di fotine, quelle che sono riuscita a recuperare...