ROUGE NOIR CHANEL

Il 31 ottobre si avvicina e la festa di Halloween è alle porte. Come molte di voi sto pensando al look per la serata. Qualche giorno fa sono passata nella mia profumeria preferita, quella che non frequento troppo spesso per non rovinarmi del tutto, ma che sa soddisfare tutti i miei desideri quando ne ho voglia.
Ero passata con l’idea di acquistare uno dei nuovissimi smalti in edizione limitata dell’inverno 2012 di Chanel, il Peridot 531, alla fine me ne sono andata con in mano il mitico Rouge Noir .
Amore a prima vista.
E’ uno dei colori più imitati di Chanel, nato per errore, unendo il rosso al nero, nacque così il colore che ha rilanciato l’idea dello smalto come oggetto di tendenza e di moda. Che tutte le case di cosmetici si siano lanciate alla creazione di cloni low cost è ovvio, ma questo vi assicuro è di una femminilità ed eleganza assoluta, da portare però con le unghie cortissime.
Per la mia festa di Halloween, lo smalto c’è. Ora devo pensare al resto!

October 31 is coming, and Halloween is upon us. Like many of you I’m thinking about the look for the evening. A few days ago I went on my favorite perfume, the one that I do not go there too often not to ruin me completely, but who knows how to satisfy all my desires whenever I want.
I went with the idea of buying the new  Chanel Peridot 531, in the end I left holding the legendary Rouge Noir.
Love at first sight.
It’s one of the most imitated colors of Chanel, was born by mistake, by joining red to black, was born the color of the glaze has raised the idea as an object of trend and fashion. That all the houses of cosmetics have launched the creation of low cost clones is obvious, but I assure you this is absolute femininity and elegance, to wear but with very short nails.

For my Halloween party, there is the enamel. Now I have to think about the rest!

You May Also Like

UN CALENDARIO DELL’AVVENTO PIENO DI REGALI PER I BAMBINI DELL’OSPEDALE SAN BORTOLO DI VICENZA

SUN STRIPPING, come realizzarlo.

UNA CITTA’ TUTTA DA SCOPRIRE: BRUXELLES

DA LONDRA AL GOODWOOD FESTIVAL OF SPEED CON FORD