Bye Bye 2014

Dopo il saluto alla nazione di Napolitano e l’angelus del Papa, lo so che state aspettando il mio discorso di fine anno , ormai da tre anni a sta parte è uno dei momenti più attesi da tutto il web. (!)
Lo scorso anno avevo fatto un bel brindisi a tutte le donne forti, che sanno prendere decisioni importanti  e padrone della loro vita.
Quest’anno il brindisi lo voglio dedicare a chi sa sognare e sogna in grande.
A chi non si fa abbattere dalle situazioni, a volte cade, sbatte per bene la faccia, ma poi si rialza.
Non c’è modo migliore di cominciare un nuovo anno con un bel progetto, un proposito, un’idea.
Fermatevi un istante e pensateci, è il vostro momento e lasciate stare il vestito che dovete mettervi stasera.
Anno nuovo e un nuovo obiettivo.
Per me è stato un anno eccezionale dal punto di vista lavorativo.
Non nascondo che ho avuto qualche momento di paura, di tensione, ma è stato l’anno della vera svolta per me. Ci ho creduto fino in fondo e anche quando mi sembrava che si fosse chiusa una porta, un’opportunità, dietro l’angolo ce n’era un’altra ancora più grande ad attendermi.
Perché bisogna crederci sempre, mai smettere di lottare. Me lo sono pure tatuato sul polso: MAKE IT HAPPEN , fai che accada. Non c’è nulla che non possiamo raggiungere o conquistare, con tanta determinazione qualsiasi obiettivo può essere nostro.
Quindi il mio grido è SOGNA .
E fallo in grande.
E vivi per realizzare quel sogno.
Che a vivere in piccolo, senza desideri da raggiungere si fa sempre in tempo.
E vi auguro ogni bene,
Alessia

You May Also Like

HEAD E PORSCHE SULLE PISTE DA SCI

investigatore privato subito news

Investigatore privato, come può esserci utile e quando contattarlo

borsa tendenza estate 2022

Quali sono le borse donna di tendenza primavera estate 2022

Giovane sposa indossa un abito per matrimonio in inverno

Come scegliere l’abito da sposa per un matrimonio in inverno