From Travel

L’inglese per viaggiare, do you speak english?

Non c’è nulla di meglio al mondo che prendere, partire e viaggiare. Non c’è scuola o università che possa insegnarti quello che c’è là fuori. Certo, se quando sei là fuori non riesci neppure ad ordinare un caffè al bar potrebbe essere un problema. Va bene che noi italiani siamo bravissimi a gesticolare, ma non è proprio una gran figura non riuscire a comunicare appena usciamo dal nostro adorato Paese. Meglio imparare l’inglese, che ne dite?

Travel : fuga sul lago di Garda , Eroma

Scappare da tutti e da tutto, chi non ha mai sognato di farlo? A volte bastano un paio di giorni per rigenerarsi e vedere le cose da un’altra prospettiva. A volte basta sedersi sull’erba, vicino ad una staccionata bianca e guardare un tramonto, ascoltando il vento. Un temporale estivo e poi di nuovo le stelle, il profumo della terra bagnata e solo il rumore delle cicale. Una libreria piena di libri, tanti letti. Una poltrona vicino ad un pianoforte.  La vista che…

Come fare la valigia perfetta – Art of Packing

Prima di stenderci al sole e non fare nulla, ma proprio nulla per alcuni giorni, soprattutto noi donne viviamo il dramma del fare la valigia. E’ sempre così, le cose da portare sembrano sempre troppe e lo spazio in cui metterle troppo piccolo. Ecco qualche piccolo accorgimento per cercare di portare il necessario e soprattutto di portarlo integro. Va bene che siamo in vacanza, ma andare a cena con la maglietta o il vestito che sembrano appena usciti dalla centrifuga…

Pink Trotters – only for Glam Chic Travellers

Voglia di vacanze ma non sapete con chi farle? Siete due amiche e volete aggregarvi ad un gruppo di fashion viaggiatrici? Questo è il post che fa per voi. Vi parlo oggi di PinkTrotters , un progetto che ho scoperto qualche mese fa, grazie alla sua ideatrice Eliana. Mi è capitato di conoscerla a Roma e mi ha raccontato di questa startup che si occupa di vacanze. Nulla a che vedere coi classici tour operator. PinkTroppers unisce ragazze e donne…

Malindi

Ci metto sempre tanto a scegliere le foto dei miei viaggi. Sarà perchè quando le riguardo mi sento un pò nostalgica, così, finche non sento il bisogno di rivederle vuol dire che il ricordo è ancora vivo, che non ho bisogno di un’immagine per risentire quei rumori, quei profumi e ricordare quei colori. Il Kenya, un posto che mi ha stregata. E se la prima cosa che ho visto di questo posto sono state le stelle, grandi, enormi, sopra la…