QUANDO INIZIARE A LAVARE I DENTI AL NEONATO

Avere un dentista in famiglia, anzi due, mi ha permesso di rispondere a molti dubbi che avevo sull’igiene orale del neonato. Quando si deve iniziare a lavare i denti al piccolino? Perché è meglio non dare i baci in bocca al bambino? Facciamo un po’ di chiarezza. Il cavo orale del bambino, ancora prima che compaiano i primi dentini, va pulito fin dalla nascita, non utilizzando degli spazzolini ma un guanto apposito, l’Oral Care Rabbit di MAM, in tessuto morbido che pulisce la bocca e lo abitua alla sua cura quotidiana.

Niente Baci In Bocca Per Evitare Le Carie

Gli esperti sconsigliano di dare baci in bocca ai bambini, perché tramite la saliva possiamo veicolare al neonato germi e batteri, tra cui pure le carie. Sì, le carie si trasmettono! Questo perché i primi dentini da latte non hanno la forza di resistere all’effetto dannoso dei batteri e quindi sono maggiormente predisposti alle infezioni.

Mangiare dallo stesso cucchiaio per sentire se la pappa è calda o dare un bacio in bocca al piccolo, anche se può sembrare un gesto tenero, in realtà potrebbe essere per lui dannoso. Attraverso la saliva potremmo tramettere i batteri dello Streptococco mutans, responsabile delle carie, danneggiando i denti da latte e le gengive.

Lo so, anche per me baciare la mia piccola o assaggiare la sua pappa è qualcosa di irresistibile, ma da quando Enrico mi ha spiegato i rischi che corre per colpa mia, cerco di evitare sempre.

Massaggia Gengive E Primi Dentini

Appena iniziano a spuntare al bimbo i primi dentini i fastidi non sono pochi ed è quindi meglio optare per un uno spazzolino che abbia due funzioni, quello di massaggiare le gengive alleviando i dolori del piccolo e pulire i primi dentini. Le setole del MAM Massaging Brush sono morbide nella parte anteriore, con diverse parti massaggianti ai lati. La testina arrotondata e delicata sulle gengive e le labbra è ideale per bambini dai tre mesi in su. Ovviamente non si tratta di un giocattolo, quindi va usato delicatamente da mamma e papà.

Il Primo Spazzolino Del Neonato Anche per noi è arrivato il momento di usare il primo spazzolino da denti: il MAM Training Brush. Ovviamente Beatrice non vedeva l’ora di avere il suo, visto che ci osserva sempre mentre noi ci laviamo coi nostri spazzolini. L’impugnatura lunga del MAM Training Brush serve per essere usato insieme al bambino e guidarlo nella pulizia dei denti con movimenti delicati. L’ideale sarebbe lavare i dentini 2 volte al giorno. Grazie all’anello di sicurezza non ci sono pericoli che il bambino infili troppo in profondità lo spazzolino. La testina rotonda e le setole sono morbide per pulire delicatamente il cavo orale.

Va Usato Il Dentifricio Per Lavare I Denti Ai Bambini?

Certo che sì! Anche per i bambini molto piccoli va utilizzato il dentifricio! È necessario usare un dentifricio al fluoro (500 ppm) insapore e lavare i denti del neonato due volte al giorno. Non serve esagerare con le quantità di dentifricio anche perché sicuramente lo ingerirà, ma ne basta veramente poco, è sufficiente prendere come riferimento le setole rosa degli spazzolini MAM, la quantità di dentifricio non deve superare l’area rosa.

Siete pronte a scegliere il dispositivo più adatto alle esigenze del vostro piccolo? Noi abbiamo cominciato fin dall’inizio a rispettare queste regole e a dare a Beatrice queste buone abitudini. Un bambino che impara fin dalla più tenera età a tenere sempre puliti i dentini sarà un adulto attento e sicuramente con meno problematiche del cavo orale.

Lascia un commento...

About Me

Blogger, social media manager, fashion addicted. Scrivo ovunque, anche sui fazzoletti di carta. Contributor per Glamour.it e Vvox.it.
Appassionata di web, in fin dei conti una nerd con delle belle scarpe.
Continua a leggere...

Follow Me

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Categorie

Articoli recenti

Articoli più letti

Archivi

Tag

Partners