DENTINI DEL NEONATO: QUANDO SPUNTANO E COME ALLEVIARE IL DOLORE

Generalmente dai sei mesi in poi inizia per i bambini una fase che li porterà ad avere una bocca piena di dentini nell’arco di qualche anno, questa fase si chiama dentizione e ad ogni nuovo dente bianco si associano tanti fastidi per i piccoli.

È facile accorgersene da alcuni campanelli d’allarme:

  • è nervoso durante tutta la giornata
  • piange di continuo
  • non vuole mangiare
  • non vuole giocare
  • dorme male e si sveglia di continuo
  • irritabilità soprattutto di notte
  • aumento della salivazione
  • aumento della temperatura
  • rossore diffuso in viso
  • rossore all’interno della bocca
  • sederino arrossato

I bambini molto piccoli non capiscono per quale motivo provano fastidio in bocca e fino ad una certa età non sono in grado di comunicarci il loro malessere attraverso le parole. Care amiche, non possiamo fare altro che osservare e farci guidare dal nostro innato spirito materno, sarà l’irrequietezza del piccolo a farci capire da questi segnali che non sta bene.

Si possono notare gengive rosse ed infiammate, tuttavia io faccio sempre molta fatica a far aprire la bocca alla piccola per guardare come sta il suo cavo orale. Per ora a Beatrice non sono ancora spuntati, ma deve avere un sacco di fastidi perché mi capita di vederla mordere tutti i suoi giocattoli e, a volte, arriva anche al punto di passarseli sulle gengive, quasi come se volesse grattarsi.

Per questo è bene dare al bimbo degli oggetti adatti a soddisfare il suo desiderio di mordere e che possano alleviare i suoi fastidi. Per questa ragione io ho scelto di dare a Beatrice il DENTARUOLO COOLER di MAM. È realizzato in materiale atossico e va offerto al bambino dopo averlo tenuto per qualche ora nel frigorifero. A questo punto il bambino lo usa passandoselo istintivamente sulle gengive, donandogli subito una piacevole sensazione di sollievo. Il freddo consente infatti di attenuare il dolore e il gonfiore, donando al neonato un benessere immediato.

Oltre alla sezione rinfrescante che permette di raggiungere i molari facilmente, ha un anello di forma curva comoda da afferrare e tenere con cinque differenti sagomature, per massaggiare le gengive sensibili e soddisfare il desiderio di mordere.

Non dimentichiamoci poi di offrire al bambino anche molti cibi freschi: yogurt o mela freddi di frigorifero sono un modo per farlo mangiare in quei giorni in cui è irritabile e inappetente.

Purtroppo questo è il massimo che si può fare per dare sollievo quando i primi denti da latte iniziano a tagliare le gengive dei bambini, ma è una fase inevitabile della loro vita durante la quale li possiamo accompagnare con serenità, con amore e con tante coccole.  Anche le attenzioni sono un ottimo rimedio, leggere il loro libro preferito o giocare con loro li aiuterà a pensare ad altro che non siano quelle gengive dispettose!

Lascia un commento...

About Me

Blogger, social media manager, fashion addicted. Scrivo ovunque, anche sui fazzoletti di carta. Contributor per Glamour.it e Vvox.it.
Appassionata di web, in fin dei conti una nerd con delle belle scarpe.
Continua a leggere...

Follow Me

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Categorie

Articoli recenti

Articoli più letti

Archivi

Tag

Partners