COME SCEGLIERE IL GIUSTO SEGGIOLINO AUTO

I seggiolini non sono tutti uguali, prima della nascita di un bebè tra le tante scelte, dovrete decidere quale sia quello giusto per le vostre esigenze, che sia compatibile con la vostra auto e soprattutto scoprire se rispetta tutte le norme di sicurezza attualmente in vigore.

Quando si esce dall’ospedale per tornare col proprio bimbo a casa c’è una cosa che improvvisamente diventa un fedele compagno di vita, almeno fino ai 18 mesi: l’ovetto per la macchina!

Prima della nascita di Beatrice non mi facevo particolari domande, come ad esempio venga trasportato il neonato, ma nel momento in cui stava per arrivare al mondo ho iniziato a pensare alla sua sicurezza.

Noi di strada ne facciamo tanta, sapete che io abito per metà a Vicenza e per metà a Montebelluna, quindi la piccola, fin dai primi giorni ha dovuto abituarsi a viaggiare nel suo ovetto o meglio, noi genitori abbiamo dovuto imparare velocemente con agganciarlo, sganciarlo e rendere sicuro al 100% il viaggio di Beatrice.

Faccio una premessa:

MAI VIAGGIARE SENZA SEGGIOLINO PERCHE’

  • gli incidenti in auto sono tra le prime cause di morte dei bambini
  • i maggiori incidenti avvengono nelle strade urbane
  • anche se tenuto in braccio il neonato con un impatto ai 50km/h produce una forza di 200kg, quindi vi scapperebbe per forza dalle mani
  • l’uso del seggiolino riduce del 70% il rischio di morte del bambino

E non dimenticatevi che per legge fino ai 36kg e i 150cm di altezza tutti i bambini devono viaggiare all’interno del seggiolino a loro più adatto.

Capito queste poche cose passiamo alla scelta dell’ovetto!

DALLA NASCITA ai 13 kg: SEGGIOLINI GRUPPO 0+

Sono i seggiolini per i neonati, fino al raggiungimento dei 13kg.

Gli ovetti vanno posizionati sul sedile anteriore, sempre in senso contrario al senso di marcia fino ai 15 mesi.

Vanno posizionati CONTRO IL SENSO DI MARCIA!!!!

L’ovetto va agganciato al sedile dell’auto tramite le cinture di sicurezza o ancora meglio, io ho acquistato la base ISOFIX che permette di sganciare velocemente l’ovetto, ma di essere super sicuri in auto, perché è perfettamente ancorato al sedile.

LA SCELTA DEL MIGLIOR SEGGIOLINO AUTO, 8 regole.

1 – Deve essere conforme ai requisiti minimi di sicurezza, attenzione perché sono sempre in aggiornamento, dal primo luglio 2019 saranno obbligatori i dispositivi anti abbandono.

2- Facilità di utilizzo: provatelo! Prima di comprarlo provatelo, vedete se è facile o meno agganciare il vostro bimbo e quindi metterlo in sicurezza. Devono essere facili da usare anche le bretelle per allargare e tirare in base agli abiti del piccolo, ma ricordatevi che SI DEVE TOGLIERE LA GIACCA prima di allacciare le cinture al bimbo. 

3- Agganci ISOFIX. Sono favolosi… ho acquistato la base successivamente all’ovetto Cybex e devo dire che è stato un ottimo acquisto, contribuiscono a renderlo stabile e a toglierlo velocemente.

4- Comodo per il bambino. Ovviamente oltre alla sicurezza si deve prediligere una seduta comoda anche per il nostro piccolino! Il nostro ovetto Cybex permette a Beatrice di fare un sacco di dormite perchè è comodissimo, quasi in posizione orizzontale.

5. Come sono i risultati dei test? Prima di effettuare l’acquisto informatevi, salireste mai su una giostra non sicura? Controllate i risultati dei test, on line si trovano tutte queste informazioni, basta cercarle.

Io ho scelto per Beatrice CLOUD Q perché rispetta tutte queste caratteristiche e soprattutto perché è una simbiosi perfetta tra design, comfort e sicurezza eccellente.

Inoltre CLOUD Q può essere montato sulle strutture Mios e Priam e usato come navicella per portare a spasso il piccolo

Oltre alla sicurezza, c’è da dire che è comodo per il viaggio, la bimba sta quasi del tutto distesa, quindi si fa un sacco di riposini.  Questo sistema da viaggio innovativo ha anche delle protezioni che lo rendono ancora più sicuro anche in caso di impatto laterale . Io trovo utilissima anche la cappottina integrata con protezione solare UVP50+. Quando viaggiamo la abbasso così Beatrice è protetta anche dal sole del finestrino che la infastidisce molto agli occhi.

Il poggiatesta ha 11 altezze differenti e permette in automatico la regolazione dell’angolazione della seduta. In pratica il seggiolino cresce col bambino.

Noi siamo felicissimi di aver scelto CYBEX per viaggiare con Beatrice!

Lascia un commento...

About Me

Blogger, social media manager, fashion addicted. Scrivo ovunque, anche sui fazzoletti di carta. Contributor per Glamour.it e Vvox.it.
Appassionata di web, in fin dei conti una nerd con delle belle scarpe.
Continua a leggere...

Follow Me

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Categorie

Articoli recenti

Articoli più letti

Archivi

Tag

Partners