IL PRIMO BIBERON EASY START DI MAM PER BEATRICE

Non tutte le mamme riescono ad allattare i propri bambini e quindi devono imparare fin dai primi giorni di vita a destreggiarsi col biberon. Anche io e Beatrice abbiamo dovuto ben presto prendere confidenza col biberon, senza alcun dubbio mi sono affidata a MAM.

Beatrice è nata un mese prima del previsto, il mio è stato un parto indotto per problemi di salute e nonostante il mio impegno, la montata lattea non è arrivata.  Per non far scendere troppo di peso la piccola, già nata poco più grande di uno scricciolo, i medici e le ostetriche dell’ospedale, mi hanno consigliato di iniziare con l’allattamento artificiale.

Tra i mille dubbi che colpiscono noi mamme, soprattutto nelle prime settimane di vita dei nostri cuccioli, c’è quello di riuscire a comprendere i bisogni del bambino ed entrare in sintonia.

Il giorno in cui sono tornata dall’ospedale, mi sono recata subito in farmacia e ho acquistato tre diverse tipologie di biberon, per non essere impreparata, come potevo sapere quale tettarella sarebbe piaciuta di più alla mia piccola? Detto fatto! Ho provato tutte quelle a disposizione, ma non ci sono stati dubbi. Beatrice si è trovata fin da subito benissimo col biberon MAM EASY START di MAM poiché la tettarella in silicone SkinSoft molto morbida e piatta, riproduce alla perfezione il capezzolo femminile, rendendo facile la suzione.

Nel giro di un paio di settimane la bambina è cresciuta a vista d’occhio nonostante fosse una prematura e il momento dell’allattamento è diventato sempre più piacevole e rilassante, solo noi due, occhi negli occhi.

Un altro dei motivi per il quale ho scelto MAM è la funzione autosterilizzante. In pratica, semplicemente smontando il biberon e riempiendolo con un po’ di acqua, può essere messo nel microonde alla massima potenza. Dopo tre minuti è igienizzato senza il bisogno di usare lo sterilizzatore o altri liquidi o detersivi. Per chi è mamma avere il biberon sempre perfettamente pulito e sterile è fondamentale e questa funzione mi ha fatto tirare un bel sospiro di sollievo! Molte mie amiche usavano già MAM e non sapevano di questa funzione, voi la conoscevate?

L’ultimo motivo, non per questo meno importante, per cui ho scelto questi biberon è che grazie alla base ventilata MAM, che lascia passare l’aria dal fondo, il rischio di rigurgiti e coliche sono ridotte.

Neppure Beatrice è passata indenne alle fastidiose coliche, ma devo dire che sono state meno tremende del previsto, un po’ di doloretti al pancino una volta al giorno, ma del tutto gestibili con qualche massaggino alla pancia. Questo perché il biberon MAM Easy Start Anti-Colic ha una base bucherellata che consente al bambino di bere coi propri tempi e senza ingurgitare aria.  Beatrice, nelle prime settimane era molto lenta, per bere pochissimo latte ci metteva anche un’ora tra un pisolino e l’altro, ma il biberon MAM le permetteva di bere in totale relax, riducendo in questo modo il rischio di aria nella pancia e di rigurgiti.


E ora lasciatemi darvi gli ultimi due consigli:

  • sempre due biberon MAM puliti.

I bambini piccoli non hanno la pazienza di aspettare neppure cinque minuti, quindi cercate di essere brave a precederli, alternando i biberon e non facendovi cogliere impreparate, trovando tutto il tempo di far raffreddare il latte senza aver fretta.

  • fuori casa con thermos e dosatore del latte in polvere MAM.

Da quando Beatrice è con noi, non abbiamo rinunciato ad uscire, per questo ho dovuto imparare ad essere pronta con il suo pasto anche fuori casa. La soluzione migliore è quella di portare con sé il classico thermos da viaggio, in alternativa qualsiasi bar o ristorante non si rifiuterà di servirvi dell’acqua pulita e bollente per il biberon del vostro piccolo.

5 Commenti

Lascia un commento...

About Me

Blogger, social media manager, fashion addicted. Scrivo ovunque, anche sui fazzoletti di carta. Contributor per Glamour.it e Vvox.it.
Appassionata di web, in fin dei conti una nerd con delle belle scarpe.
Continua a leggere...

Follow Me

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Categorie

Articoli recenti

Articoli più letti

Archivi

Tag

Partners