COME SCEGLIERE IL MIGLIOR PASSEGGINO

Fino a qualche mese fa il mio pensiero era cosa mettermi il sabato sera o come riempire le mie giornate libere, qualche mese fa come ben sapete la mia vita ha iniziato a cambiare, prima con un bel pancione e poi con l’arrivo di Beatrice. La nascita di un bambino è sconvolgente, soprattutto perchè si scopre di non conoscere assolutamente nulla di quello di cui ha bisogno.

Tutte noi abbiamo avuto nipotini, cuginetti o fratelli più piccoli e pensavamo già di sapere tutto e invece no, arriva l’amica a chiederti “Hai già comprato il trio? Hai già preso i biberon anticolica? Hai già preso le tutine incrociate e a manica corta? ” E così ti senti come quando andavi all’Università e prima dell’esame, in cui ti sentivi preparatissima, fuori dalla porta dell’aula trovavi la secchiona che ti tempestava di domande e tu puntualmente ti sentivi depressa, come non avessi aperto manco mezzo libro. Ma alla fine io mi sono laureata con 108/110 e la secchiona l’Università non l’ha mai finita.

Quando diventi mamma ti sembra di essere una studentessa impreparata invece vi assicuro che alla fine va tutto bene. Nessuno nasce genitore e le cose di cui ha bisogno il vostro piccolo le capirete passo dopo passo, ma secondo me le cose più importanti da comprare prima della nascita sono il TRIO, ovvero l’OVETTO che viene usato per il trasporto del neonato in auto, la NAVICELLA ( che quando io ero piccola veniva chiamata carrozzina, ma che ora si chiama navicella, per favore non sbagliate la terminologia!! ) e il PASSEGGINO , vi servirà più avanti ma si acquista tutto in un’unica soluzione così non ci dovete più pensare.

QUALE MARCA DI PASSEGGINO ACQUISTARE

Esistono tantissime marche di passeggini, fondamentalmente a fare da sparti acque è il budget. Vi renderete conto che ce ne sono alcuni di parecchio cari, altri con un prezzo medio, altri ancora che costano pochissimo. Ma che differenze ci sono?

Io mi sono orientata su qualcosa che potesse effettivamente durare e accompagnare la crescita della mia bambina per i prossimi 2/3 anni. Quindi, per quanto possa essere una spesa notevole, considerate che vi serviranno per parecchio tempo quindi è un costo che si ammortizza bene!

Le marche di fascia alta che ho preso in considerazione sono state: Cybex, Inglesina e Stokke.

Personalmente ho deciso di affidarmi a Cybex innanzitutto per la SICUREZZA. Il marchio Cybex è stato premiato svariate volte proprio per essere tra i migliori in assoluto per la SICUREZZA IN AUTO DEI BAMBINI. Viaggiando molto avevo bisogno proprio di poter dare alla mia piccola il miglior OVETTO sul mercato, così mi sono orientata su questo brand.

Altri motivi per cui ho scelto CYBEX è per il DESIGN. Tante linee e tantissimi rivestimenti che mi hanno permesso di spaziare e scegliere la “combinazione” che più faceva per me. Sapete quanto mi piaccia giocare col mio look, non potevo non fare altrettanto con quello del trio per la mia bambina. Ho scoperto navigando on line la Cybex FASHION COLLECTION pensata per chi vuole stare fuori dai soliti schemi, per mamme moderne, giovani e sicure di sé. Io mi sono innamorata della Fashion Collection di Cybex REBELLIOUS perchè unisce design elegante e lussuoso  a raffinatezza, ispirata ai trend dei momenti, con colori vivaci, patch allegri, qualità estrema e stile fresco, ma sempre chic.

Vi dico solo che non c’è giorno che io esca di casa che qualcuno passeggiando per il centro o all’interno di un negozio mi si avvicini per farmi i complimenti perchè non hanno mai visto una navicella così bella ed originale.. direi che ho fatto centro.

QUALE MODELLO DI PASSEGGINO ACQUISTARE

Vi renderete conto che acquistare un passeggino o un trio è un momento delicatissimo. Io ho passato giorni a capire bene quello che volevo! Ci ho messo giorni perchè non capivo le vere differenze tra uno e l’altro. Ma vi aiuto io, la questione fondamentale sono LE DIMENSIONI e il vostro STILE DI VITA.

Se avete un’auto piccola, viaggiate spesso, avete una vita molto dinamica e vivete in città o non avete intenzione di fare strade troppo dissestate, io vi consiglio LE RUOTE PICCOLE. Per la vita cha faccio, ogni giorno carico la navicella nel bagagliaio dell’auto almeno 8 volte. Per questo motivo avevo bisogno di un modello che fosse velocissimo da ripiegare e al tempo stesso non occupasse troppo spazio, non ho avuto dubbi, il mio modello doveva essere MIOS .

Se invece avete un’auto grande, vi piace una navicella molto spaziosa e volete affrontare qualche terreno più dissestato, non posso che segnalarvi PRIAM, la punta di diamante di casa Cybex.

Vi avverto però che le dimensioni sono maggiori.

Un altro motivo che mi ha fatto scegliere CYBEX è la resistenza. In due mesi di utilizzo ho già aperto, chiuso, schiacciato pulsanti, messo e tolto dalla macchina mille volte il telaio della navicella che fosse stata di scarsa qualità sarebbe già a pezzi. Questi prodotti sono veramente solidi e a mio avviso indistruttibili! Sono veramente contenta di aver scelto questo brand per portare a spasso la mia Beatrice.

PRO e CONTRO DEL MODELLO MIOS DI CYBEX

Pro:

  • si chiude con una mano
  • è leggerissimo
  • piegato si piò infilare tra i due sedili del treno
  • la navicella è spaziosa per il bambino ma non ingombrante nel bagagliaio

contro:

  • le ruote piccole sono un pò fastidiose sulla ghiaia o sui sassi
  • le ruote piccole sono ottime da città ma non per strade dissestate

PRO e CONTRO DEL MODELLO PRIAM DI CYBEX

Pro :

  • bellissimo e moderno il design
  • le ruote grandi sono di gran moda
  • le ruote grandi permettono di andare su strade non asfaltate o ciottolati
  • si piega molto velocemente e facilmente

Contro:

  • le ruote grandi non ci stanno in una 500 ( a meno che non vengano smontate)
  • pesa di più di Mios ma è sempre leggero
  • la navicella è più ingombrante e in una macchina piccola occupa tantissimo spazio

Vi ho fatto un confronto sulla mia esperienza ovviamente, Cybex ha anche altri modelli stupendi, ma ci tenevo a parlarvi solo di quelli che ho avuto modo personalmente di provare prima di poter scegliere quello migliore per le mie esigenze personali.

Spero di esservi stata d’aiuto! E prima di tutto pensate alla sicurezza del vostro bimbo, ricordatevi che quella è molto più importante di qualsiasi altra cosa, più di tanti vestitini o pupazzetti.

1 Commento

Lascia un commento...

About Me

Blogger, social media manager, fashion addicted. Scrivo ovunque, anche sui fazzoletti di carta. Contributor per Glamour.it e Vvox.it.
Appassionata di web, in fin dei conti una nerd con delle belle scarpe.
Continua a leggere...

Follow Me

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Categorie

Articoli recenti

Articoli più letti

Archivi

Tag

Partners