Le fake interviste alla Milano Fashion Week

Sì, il video l’ho visto. Sì sono io. Sì, le cazzate oltre a scriverle le dico.
Riassumiamo un pò la questione. Qualche giorno fa è comparso questo video, delle interviste fake che stanno facendo il giro del web, approdando anche su Vogue.it e sul sito di Radio Deejay e guarda un pò chi c’è a dire la sua, pure io.
Premetto che non è una giustificazione, però a volte bisogna spiegarle.
L’intervista fatta a me e ad Eleonora che è in coppia con me, sarà durata 15 minuti in cui abbiamo parlato di moda, trend, sfilate, delle nostre città. E poi zac, nel bel mezzo la simpatica giornalista o fake giornalista ci ha infilato due domande che potevano essere verosimili. Poi, mettete l’emozione di essere davanti ad una telecamera, io sinceramente avevo capito si riferisse a un certo tipo di cappelli quindi ingenuamente ho risposto come vedete dal video sotto.
Ma perchè ho risposto e non ho detto un semplice NON LO SO ! ? Eh, bella domanda,  perchè mi sembrava brutto, perchè mi sembrava una figuraccia , perchè sono italiana ed è certamente un comportamento diffuso, quello di dare una risposta anche quando non si sa.
Io ricordo al liceo di arrampicate spaventose, per cercare di rispondere anche quando non ero preparata, quindi fondamentalmente poco è cambiato.
Però prometto che ho imparato la lezione, ho imparato che a volte è meglio dire I DON’T KNOW.
Questa settimana mi sono sentita come Flavia Vento e se all’inizio è stato imbarazzante, ho capito invece che alla fine io sono così, sono quella che non si prende mai troppo sul serio e sicuramente in tanti leggete il mio blog anche per questo. Perchè qui, nessuno ha la pretesa di essere Anna Wintour, ma semplicemente una ragazza a cui piace la moda e a cui piace scrivere una svalangata di cavolate.
Al massimo nella vita più che l’editor per Vogue potrei scrivere le batture per i Cucciolone, quelle che non fanno ridere e ti fanno solo venir la voglia di mangiare il biscotto per non vederle più.
Non so vo, ma è uno dei miei dubbi esistenziali, da che parte si mangia il Cucciolone? Da sinistra a destra o da destra a sinistra? Nocciola o Cioccolato?
Quindi, dopo attenta riflessione direi che il vero trend dell’inverno è il TURBANTE, come quello del sultano dell’OMAN, tal Quaboos bin Said e ogni volta che dirò qualcosa di estremamente stupido o mi troverò in situazioni imbarazzanti non potrò che ricordare questo magico momento , con un nuovo hashtag #CONTURBANTE . E non fate i fighi, le figuracce le fate anche voi, lo so, usatelo e mi farete felice. E ora guardate il video sotto, io rido ogni volta!
Bye e buon week end, vado ad infilarmi il mio #CONTURBANTE turbante della vergogna.

You May Also Like

SHARE THE ROAD VI PORTO CON FORD ALLA SCOPERTA DI VERONA

NON CHIAMATELE MUCCHE: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLE VACCHE DELL’AZIENDA AGRICOLA BARONCHELLI

DISTURBI DEL SONNO E MATERASSO, QUALE SCEGLIERE

I BENEFICI DEL MAGNESIO NELLA VITA DI UNA MAMMA