Thursday, February 28, 2013

Miluna @ Milano experience



Quello che indossiamo parla di noi e perchè non rendere unici anche i nostri accessori? La scorsa settimana, durante il primo giorno di fashion week, Miluna mi ha ospitata a Milano, assieme ad altre fashion blogger e mi ha dato la possibilità di creare un bracciale tutto mio, scegliendo tra una vastissima quantità di charms. Miluna è un celebre marchio di gioielleria, tra l'altro sponsor di Miss Italia. La nuovissima collezione Luna nasce dall'idea di poter personalizzare le proprie gioie, bracciali, collane ed orecchini, grazie a dei charms che attraverso ad un particolare sistema si bloccano nel punto in cui si desidera. Io mi sono divertita a creare il mio bracciale, scegliendo ad istinto i ciondoli: la farfalla, la corona, l'anello e due gemme.  Ho scoperto poi il loro significato e sono rimasta sorpresa di quanto mi rappresentino, ad esempio la farfalla è simbolo di vivacità e l'ametista a forma di cuore è l'ottimismo. Non è stata facile la scelta, ma sono felicissima di portare al polso un gioiello tutto mio, che ne dite, vi piace la mia creazione?


Wednesday, February 27, 2013

Reebok for Haring and Reebok Freestyle


A me la primavera mette una gran voglia di cambiare scarpe e una volta ogni tanto non parlo di tacchi alti che fanno venire male ai piedi al solo pensiero. Stagione nuova, sneakers nuove. Tra le tante proposte in circolazione, le Reebok per Haring ispirate alle opere più celebri di Keith Haring mi hanno fatto fare un salto sulla sedia. E' la pop art da portare ai piedi. I modelli iconici di Reebok diventano delle tele per ospitare gli omini stilizzati che hanno reso famoso questo artista unico al mondo. Magari le avevate già notate ai piedi di Baby K, nell'ultimo video assieme a Tiziano Ferro che trovate qui sotto. Io ho avuto modo di vedere l'intera collezione qualche giorno fa allo showroom Reebok e mi sono piaciute un sacco.
Per chi invece preferisce uno stile un pò più sobrio Reebok per la primavera estate propone le Freestyle, altro modello storico del brand, le vecchiette come me ricorderanno i video anni 80 con le lezioni di aerobica in cui tutte le indossavano, a partire da Jane Fonda. Le Freestyle però si sono rifatte il look ed escono dalle palestre. Nei colori pastello più cool, sono perfette infatti per il tempo libero, su un jeans skinny e una maxi felpa, per uno street style high fashion.


Tuesday, February 26, 2013

Milano Fashion Week Street Style


Io alla Fashion Week ci vado non tanto per le sfilate, anche perchè alcuni PR non mi filano di striscio, preferiscono a me Anna Wintour o Viviana Volpicella, e non capisco proprio perché. Io alla Fashion Week ci vado per vedere il popolo della moda. Se non vi siete mai fatti un giro per Milano durante  una fashion week, ve lo consiglio, anche se non avete nessun invito in plexiglass con inciso il vostro nome, scritto in bella calligrafia da dei monaci amanuensi. Vi capiterà di vedere di tutto, delle tipologie che riassumerei in quattro macro categorie. Ci sono le modelle, donne super, mediamente mezzo metro più alte di me, con tacchi altissimi e perennemente vestite leggerissime, senza calze e in sandali, pure con la neve. Ci sono poi le fashion blogger e qui bisogna fare una distinzione. Ci sono le trash, quelle che vogliono farsi notare a tutti i costi, con look vistosi e poco probabili e col mio cappottino zebrato la scorsa settimana ho fatto del mio meglio per appartenere a questa categoria alla sfilata della Frani e della Ravizza. Ci sono poi le vamp, vestite da testa a piedi dal brand che stanno per andare a veder sfilare e che i fotografi scattano a raffica, manco fossero la Gioconda al Louvre. Tra di loro si conoscono tutte, conoscono i fotografi e le modelle, quindi il resto del mondo è escluso da questo circolo esclusivo (?). Eh va beh, amen, vivo lo stesso!!  Ma andiamo avanti, ci sono le editor, che i fotografi chiamano per nome, sono le regine indiscusse di tutto questo show, senza dover per forza essere sopra le righe, anzi, devo dire che Anna Dello Russo quest'anno è stata sobria, probabilmente segue il clima di austerity generale. E poi ci sono le ben vestite, sempre, che si tratti della settimana della moda o no, quelle che ce l'hanno del sangue e che con un berretto e un cappotto fanno comunque tendenza, perchè il gusto è innato e in pochi, veramente pochi, ce l'hanno. 

Monday, February 25, 2013

A fluo beanie @ White Trade Show


Sabato passato tra White e qualche sfilata.  Per l'ennesima giornata impegnativa a Milano, soprattutto per i miei piedi, ho deciso di optare per un look comodo e soprattutto caldo. Un look che a me piace tantissimo e che mi rispecchia perfettamente. Tante volte mi vedete con i tacchi, però per il giorno io preferisco la comodità e oggi vi mostro un modo molto trendy per esserlo: un jeans comodo e strappato, delle sneakers borchiate, un blazer nero reso più caldo da un gilet in pelliccia. Il tocco di colore anche questa volta è dato dagli accessori, un cappellino di lana rosa fluo e la borsa di McCartney con il profilo in tinta. Al mio polso tanti bracciali, tra cui quello con i charms di Miluna che avevate intravisto sul mio instagram e il  sunrise di Brosway.
Fatemi sapere se vi piace questo outfit.

Non tutti sanno che solitamente durante la Fashion Week si svolge anche il White Trade Show in zona Tortona,  una fiera durante la quale espongo tantissimi marchi, più o meno noti, la maggior parte Made in Italy. E' una fiera aperta solo ai buyer e alla stampa, e ai blogger of course! Anche quest'anno sono stata a fare un giretto ed è veramente bello curiosare tra i box e scoprire nuove idee, nuovi marchi, nuovi prodotti, è creatività pura. Tra i tanti mi sono fermata ad ammirare i capi di ICONYC, un brand giovanissimo, molto street, che trae spunto dallo stile metropolitano di New York, con grandissima attenzione ai dettagli. Il parka con l'immagine iconica della Madonna sulla schiena è stato il mio pezzo preferito. 
Tra i tantissimi brand mi hanno colpita tantissimo le gonne a ruota di EGGS, frutto di una collaborazione tra artisti e i sandali di OSCAR DIYE della giovanissima designer Amina Muaddi. Per finire ho dato uno sguardo alla collezione di MAISON ABOUT, altro brand che mi piace moltissimo perchè propone capi basic, facili da indossare, ma molto originali, grazie alle stampe, favolose le clutch della collezione primavera estate che potete trovare anche nel loro shop on line


Friday, February 22, 2013

Paola Frani and Simonetta Ravizza Show - Milano Fashion Week


Mercoledì ho fatto una full immersion nella Milano Fashion Week, tra sfilate e presentazioni c'è stato il tempo di scattare pure le foto del mio outfit. Ve l'avevo detto che avevo preso un cappottino che manco Moira Orfei aveva nel suo armadio ed eccolo qui. Ho deciso di abbinare questo capospalla dalla stampa zebrata ad un abito giallo con manica a tre quarti. Peccato non potervelo mostrare meglio, ma l'abito ha le spalle leggermente imbottite, purtroppo causa freddo glaciale, non ho osato togliermi il cappotto di dosso. Per gli accessori ho puntato tutto sull'oro. Dalla collana, ai bracciali, all'orologio. Per la borsa ho scelto di indossare una clutch di Louis Vuitton, con dettaglio tartarugato, come gli occhiali. Spero vi piaccia questo outfit da Fashion Week! 

Mercoledì ho partecipato a due sfilate. La prima è stata quella di Paola Frani dove mi sono piaciuti tantissimo gli abiti, sia quelli lunghi fino ai piedi che quelli corti. Belli i grafismi bold e le applicazioni a tema floreale. Per il prossimo inverno ancora pizzo, mentre il velluto si rinnova grazie alle stampe. Per la sera la donna di Paola Frani sarà luccicante, grazie a tessuti silver sempre molto eleganti.

La seconda sfilata è stata quella di Simonetta Ravizza. Purtroppo sono entrata un pò tardi e quindi le foto non sono il massimo ma proverò a raccontarvela. Ovviamente le pellicce sono le grandi protagoniste, insieme alla pelle. Di diverse lunghezze: mini per le gonne e gli abiti o lunghissime. Il nero rimane il colore più proposto, ma c'è un ritorno di marroni, alternati a rosso, verde e blu.


Wednesday, February 20, 2013

Rihanna per River Island


Se sei una super star prima o poi disegnerai una linea di abbigliamento, stanne certa. Aldilà delle doti stilistiche o del gusto, tutti i super vip di questo pianeta chissà perchè si cimentano con la moda, come direbbe un mio amico "tutti stilisti a sto mondo".  Poi chi lo sa se effettivamente diano il loro contributo con le loro idee alla collezione in questione o se semplicemente mettano in cambio di un bel gruzzoletto, semplicemente la loro firma sotto la linea disegnata di sana pianta da qualcun altro. Strano ma ho l'impressione che sia più il secondo caso. La cara Rihanna pure lei, dopo averci deliziati con look più o meno cool, ha firmato la sua prima collezione per River Island per la primavera estate 2013, presentata qualche giorno fa alla London Fashion Week. L'evento ha attirato la curiosità di moltissimi, ma vediamo un pò la collezione. 120 abiti abbastanza semplici, dei basic, insomma, nulla di sconvolgente, nulla a che vedere con Rihanna mi viene quasi da pensare. Nel bene o nel male lei lascia sempre il segno e a vederla questa linea non ha nulla di eccezionale o geniale, ma adatta più a vari tipi di donna che di sicuro non ha problemi di cm di troppo!!


Tuesday, February 19, 2013

Miroslava Duma, from Russia with love


Un'icona di stile in minianuta, perchè Miroslava Duma al metro e settanta non ci arriva neppure nei suoi sogni. Alla fine l'altezza non conta e il suo gusto è unico ed è apprezzata in tutto il mondo come una delle più autorevoli trendsetter. Immancabile a tutte le più importanti sfilate, è imitatissima perchè la cura di ogni suo outfit è maniacale. Gli accessori hanno un ruolo fondamentale, sono probabilmente il punto di partenza di ogni suo look. Certo, ha la fortuna di poter indossare i capi più belli che ci possano essere, visto che è corteggiata da tutti  i più grandi marchi. Imitarla non è di certo facile, visto che il suo guardaroba non è low cost e per nulla accessibile, ma guardare non ha mai fatto male, sia mai che ci venga qualche idea e riuscire a scopiazzare, a modo nostro questa mini star russa. Io la trovo meravigliosa, oltre che molto graziosa, il suo stile è unico ed inconfondibile. 


Monday, February 18, 2013

with a lunch bag


In questo outfit finalmente riesco a mostrarvi alcuni dei miei ultimi acquisti, in un look sempre molto femminile, ma anche grintoso. I pezzi forti di questo outfit con gonna in pelle e camicia in jeans sono senza alcun dubbio gli accessori, a partire dalla tiara di Maymoma di cui vi avevo già parlato. Vi ricordate? Con questa tiara ho dato un tocco in più alla solita camicia in jeans. Altri elementi di questo outfit che ci tengo a mostrarvi sono il mio orologio Fossil e il bracciale Sesem ,  il sogno di tre amiche che diventa realtà, quello di realizzare una linea di gioielli in pelle e argento. Come borsa ho scelto la mia lunch bag low cost e per le scarpe le decoltè leopardate. Sono certa che a qualcuno non piacerà questa scelta, ma ormai mi conoscete e sapete che spesso preferisco aggiungere un elemento che  "non ti aspetti" ai look, per renderli più vivace e non troppo piatti. Spero vi piaccia!! Buona settimana. 

Friday, February 15, 2013

Fossil Spring Summer 2013 collection





Come qualcuno avrà già visto dal mio profilo instagram  l'altro giorno sono stata a fare un giretto a Milano, approfittando di qualche giorno di vacanza, per vedere alcune nuove collezioni PE 2013. Non è mancata una tappa nello showroom Fossil dove mi sono stati mostrati i nuovi pezzi chiave sia per quanto riguardo gli orologi, che i bijoux. Nella prime foto vi mostro infatti il mio nuovissimo orologio, con la cassa in acciaio rosè e cinturino in pelle color verdone. Questo modello Fossil è disponibile in altre varianti, con il cinturino in acciaio o inserti in pelle o con la cassa in colore silver o gold. Mi sono piaciuti poi un sacco i bracciali, in particolar modo quelli componibili. Io mi sono divertita a creare il mio appendendo alla catena i charms che più mi rappresentano: una scarpetta, un anello, una fragola e poi ovviamente la macchina fotografica. Voglio sapere cosa ne pensate del mio nuovo orologio, attendo i vostri pareri!!! 

Thursday, February 14, 2013

Intimissimi San Valentino Collection


Oggi è San Valentino e alcune di voi mi odierà per questo post, ma non disperate, c'è speranza per tutte, se Camilla Parker Bawles ha trovato un principe, ce la possiamo fare tutte. Quindi single o no, il mio consiglio di oggi è un po' una regola di vita, ossia fai del coordinato reggiseno e slip una delle tue certezze, il resto verrà da sé. Quello che metti sotto deve essere importante quanto quello che metti sopra, quindi non fate come Bridget Jones e cercate il più possibile di avere un completo intimo decoroso e anche se non fosse esattamente un coordinato, almeno che ci sia una certa accordanza cromatica, nero e bianco non si può proprio vedere. Oggi più che mai potrebbe essere il giorno in cui auto regalarsi un bel completino, che siate in coppia o no. Così farete un doppio regalo, a voi stesse e a chi avrà la fortuna di avere  oggi o prima o poi a che fare con voi. A tal proposito vi segnalo la collezione ideata da Intismissimi per San Valentino, adatta un pò a tutti i gusti, per chi ha l'animo più romantico, per chi vuole essere seducente o sexy. Vi assicuro che se non avete acquistato nulla per il vostro ragazzo oggi, se vi presentate così, lo farete felice lo stesso.


Wednesday, February 13, 2013

Obsession: Collier de Chien


Continua la mia ricerca degli oggetti del desiderio. Tra i tanti accessori ce n'è uno che da un paio di anni si è aggiudicato il premio come miglior bracciale fashion e di autodifesa, è il collier de chien di Hermes. In realtà questo braccialetto è stato inventato addirittura negli anni 30 da Hermes, prendendo ispirazione appunto dal collare di un bulldog.   Sono visti e rivisti al polso di moltissime star e celebrity, nonchè accessorio immancabile di molte fashion blogger. Il loro segreto è semplice, come molti oggetti è diventato un'icona per il brand ma anche di stile, è un bracciale in pelle con le borchie a forma piramidale, in grado di sdrammatizzare ogni look troppo bon ton o classico e dargli quell'aria un pò rock. Pure io, l'avrete visto, ne ho uno, anche se non lo voglio spacciare per tale e mai lo farò, si tratta di un'ispirazione, senza loghi e con le borchie solo da un lato, anzichè da intrambi, però, sempre a causa del mio budget ridotto, ho preferito optare per questo, pagandolo una sciocchezza su Ebay. Chi invece volesse l'originale si metta il cuore in pace, come per tutti questi oggetti del desiderio ci sono liste d'attesa e un prosciugamento istantaneo del conto in banca al momento dell'acquisto. 

Tuesday, February 12, 2013

New York Fashion Week Inspiration


Visto che la primavera non accenna ad arrivare e che dall'altra parte dell'oceano non stanno messi molto meglio di noi, perchè non prendere ispirazione dallo street style di New York. Continuano le sfilate nella grande mela e le persone più cool del pianeta ovviamente sono tutte là. Nonostante tempeste di neve e freddo polare riescono ad essere super fashion. Il colore e i beanie sono una costante di questi look. Le stampe patchwork o geometriche, il color blocking, le fantasie animalier la fanno da padroni. Gli accessori sono di super lusso per alcune come pellicce e borse da favola.


Trussardi My Land - Vota il profumo 2013



Trussardi My Land è il profumo che in questi giorni ho testato, ma poichè si tratta di una fragranza for man, ho aspettato con impazienza il ritorno del mio ragazzo per spruzzarlo per bene e odorarlo. Ora vi racconto cosa ho sentito. Un profumo dalle note legnose, unite a quelle del cuoio, ma anche una punta fruttata grazie al bergamotto e al mandarino.  Una fragranza molto virile, ma raffinata e sensuale. Il flacone è un vero oggetto di design, dalle linee eleganti e moderne, esaltate da una particolare impugnatura laterale realizzata in cuoio, con tanto di stemma araldico Trussardi e la scritta genuine Made in Italy.

Trussardi My Land è finalista al concorso Vota il profumo 2013 indetto da Accademia del profumo, con sei nomination, tra cui miglior fragranza maschile dell'anno. Votando in una delle profumerie che ospitano il concorso   o anche su Facebook  potrete partecipare all'estrazione di un sacco di premi. Vi consiglio quindi di non perdere questa occasione. Il primo premio è un Week end a New York per due persone, ma non è finita qui. Mi raccomando partecipate e votate se vi è piaciuta la mia presentazione si My Land!! Vi lascio ad alcune delle foto che ho scattato a New York, pensate che bello sarebbe vincere un viaggio per la Big Apple.


Monday, February 11, 2013

Waiting San Valentino



A San Valentino cosa mi metto? Ecco la mia proposta di oggi. Un outfit romantino per trascorrere una serata col proprio boyfriend. Visto che qualcuno mi ha chiesto un consiglio, il mio suggerimento è di essere romantiche, un pò bon ton, con un abitino corto e degli accessori con tantissimi charms a forma di cuore. Ho indossato così un abito che vi avevo già mostrato qui, abbinato ad un cappotto molto classico. Per gli accessori non ho resistito al richiamo del leopardo e ho usato una clutch con la patta leopardata per dare un pò di brio al look. Per la serata di San Valentino trovo perfetti i gioielli Myrose, una paure in oro giallo, molto raffinata, ma giovane, composta da collana con catena lunga, bracciale e anello con ciondoli a forma di cuore. La mia proposta quindi punta ad un colore alternativo e un pò meno banale al rosso, il verde smeraldo che sarà una delle tonalità più trendy della primavera.
Buona settimana e fatemi sapere se il mio consiglio vi è piaciuto.


Saturday, February 9, 2013

Ottaviani per San Valentino



Alzi la mano chi non sta sognando di trascorrere un romantico San Valentino accanto al proprio innamorato. Mancano pochi giorni e chissà i vostri maschietti che fantastiche serate stanno organizzando per voi. Ovviamente poi il regalo, piccolo o grande che sia non deve mai mancare e questa per me è l'occasione ideale per ricevere un gioiello. Ottaviani  propone per questo giorno speciale una selezione dei suo gioielli : dal ciondolo a forma di cuore in argento con zirconi per le più romantiche e poi una serie di girocolli come quello a tema floreale con fiori bianchi in madreperla e perle per le più spensierate, per le ragazze che già aspettano la primavera. Per le appassionate  del colore  Ottaviani invece propone due parure, quella che vedete qui sopra, la mia preferita, sulle tonalità del verde e del viola, trovo il girocollo meraviglioso e l'altra sulle tonalità del rosso. Il prezzo? Quello che non ti aspetti, decisamente accessibile, per far felici tutti, chi lo deve fare e chi lo riceve!


Friday, February 8, 2013

Trend allert: Earcuff


La mia caccia all'ultimo trend non ha mai fine e oggi vi parlo di orecchie. Sì perchè se siete stanche dei classici orecchini, si stanno diffondendo a macchia d'olio gli earcuff. In pratica sono degli orecchini che avvolgono l'intero padiglione auricolare, adatti anche per chi non ha i buchi alle orecchie, stanno letteralmente spopolando e da poco si cominciano a vedere anche in Italia, con calma ovviamente! Ad un primo sguardo potrebbero sembrarvi "un pò troppo" ma se ad esempio li vediamo indossati su un look semplice come quello della blogger Tuula io li trovo molto portabili. Ce ne sono poi per tutte le tasche, da quelli romantici di Chanel , a quelli futuristici di Rodoarte a quelli low cost di Asos.
Insomma, ad ognuno il suo. A voi piacciono?


Thursday, February 7, 2013

Every day outfit



Sorpresa, doppio outfit questa settimana. Mi piacerebbe avere più tempo per mostrarvi più look, ma purtroppo a causa della stagione, in inverno è sempre buio (che nervi!!) non riesco a scattare se non nel fine settimana. Ieri però sono riuscita a fare queste foto al volo, per mostrarvi un outfit per tutti i giorni, comodo, caldo e pratico. Ai pantaloni risvoltati e al maglione in lana camouflage ho abbinato una caldissima e morbida giacca in felpa di Ianux. Questo blazer è uno dei miei preferiti perchè ha la vestibilità e la qualità di una giacca sartoriale, ma grazie al tessuto è molto easy e meno impegnativa. Ai piedi le mie adorate Gienchi. A dare un tocco di colore ovviamente un altro pezzo di Made in Italy , la postina  Zeta di Zanellato matelassé.  Per gli accessori ho scelto di indossare i bracciali  con pietre naturali e charms in oro bianco e l'anello a forma di cuore, tutto firmato Myrose .


Wednesday, February 6, 2013

It bag: Chanel 2.55


In questo post non vi parlo di quanto vorrei una Chanel o delle sue qualità, no, oggi vi voglio dare 5 buoni motivi per acquistarla o per auto convincervi, il giorno in cui tirerete fuori dal portafogli tutti quei soldoni che state facendo l'affare del secolo.

motivo n°1 - Anche se fossi vestita con un saio ma con sotto il braccio la mia Chanel 2.55 sembrerei una ragazza di gran classe e con un look perfetto

motivo n° 2 - Le Chanel aumentano il loro valore col tempo. Provate ad acquistarne una vintage e poi fatemi sapere. Un tempo pensavo che una borsa con gli anni perdesse il suo valore, per la Chanel non è così, anzi, costano pure il doppio

 motivo n°3 - La 2.55 è un simbolo di eleganza e classe, chi le indossa guadagna un sacco di punti

motivo n°4 - Pure gli uomini, anche quelli meno vicini alla moda le riconoscono, sono le borse più note del pianeta, anche se chiedete ad un bambino vi risponderà che quelle due CC incrociate non hanno nulla a che fare con la targa delle auto dei Carabinieri

motivo n°5 - Un oggetto se è buono dura nel tempo e soprattutto esistono degli esperti che dopo anni saranno in grado di rimettervela a nuovo, sistemando la pelle o le parti metalliche.

L'unico cattivo motivo per non acquistarla è il prezzo, che ne dite? Ma si sa, gli oggetti del desiderio non devono essere per tutti, altrimenti non sarebbero tali.


Tuesday, February 5, 2013

May Moma bijou


Sono dell'idea che senza gli accessori giusti, anche l'abito più spettacolare alla fine ne risulti penalizzato e spento. Al contrario anche una semplice tshirt o una camicia bianca grazie alla collana giusta, riesce a trasformarsi e dar vita ad un look cool senza tanta fatica. Ho scoperto da poco i bijou May Moma e voglio raccontarveli oggi, molto semplicemente, perchè alcuni oggetti si raccontano da soli. Nascono dalla passione per il gioiello di Simonetta Nicolosi, in parte tramandata dal padre.  La designer ha deciso di realizzare questi bijou dal gusto rock-bohemien, per una donna curiosa e sensuale. Si tratta di pezzi unici, fatti a mano in Italia, facili da indossare o da abbinare. Divertenti e morbidi i BRACCIALI SNAKE, realizzati in tessuto e cristalli. Scintillanti i BRACCIALI CUFF, delle schiave fatte di una maglia di cristalli lavorata con filo di cotone o tessuto in seta. Sorprendeti poi le TIARE, maxi collane sparking, con fili di cotone pendenti. Questo è sicuramente il pezzo che prediligo di tutta la collezione. Qualche giorno fa vi avevo mostrato la mia tiara con le pietre blu e vi era piaciuta un sacco, non vedo l'ora di mostrarvela meglio in un outfit, anche se devo dire di averla già indossata ad esempio sulla camicia in jeans, come anche su un noioso maglione, niente di meglio per renderlo glamour.


Monday, February 4, 2013

Black and White stripes



Righe bianche e nere, ce l'ho. E' il trend del momento e ovviamente una camicetta rigata black & white non poteva mancare nel mio armadio. Quando vi ho parlato di righe in molte mi hanno scritto per chiedermi proprio come abbinarle. Personalmente le prediligo su un outfit in cui ci siano solo due colori, anche se qualcuno potrebbe osare abbinandoci dei pantaloni skinny colorati o una gonna sempre colorata, ma non in fantastia. Io ho scelto questo look per una cena. La camicia, pezzo forte di questo outfit, è particolare, più corta davanti e lunga dietro. Oltre ad indossarla con dei pantaloni si presta ad essere portata con una gonna, anche a vita alta. Pochi accessori: la maxi collana e l'anello di Rings & Tings con la croce.
Spero vi piaccia, attendo i vostri pareri e buon inizio settimana.


Friday, February 1, 2013

Jil Sander and Celine lunch bag



Capitano cose strane nella moda e qualche volta lo stesso tipo di oggetto viene nella stessa stagione prodotto da più di un brand, ma capire chi per primo ha avuto quell'idea ogni tanto è molto complicato, è un pò come capire se è nato prima l'uovo o la gallina. Ecco quindi che nei prossimi mesi ci sarà un proliferare di questo tipo di borse ne sono sicura, dalla forma molto simile ad una busta di carta, una di quelle in cui si mettono di solito dentro la banana o il panino da portarsi al lavoro. Ma chi le ha proposte per primo? Ad aver fatto notizia per primo è stato Jil Sander che le aveva realizzate lo scorso anno proprio di carta e per l'uomo, alla modica cifra di 290$, per poi successivamente trasformarle in pelle. Per la primavera estate 2012 anche Celine ne ha realizzate una collezione, questa volta per la donna, morbide borse in pelle da portare sotto il braccio o a mano. Ma non mi sento di dare la paternità di questo trend a Jil Sander visto che anche Chanel le aveva proposte nel 2011 e forse ancora prima Marie Turnor che le aveva nel 2010. Insomma, fate voi, l'importante è averne una. Io ovviamente mi sono buttata su quella di Zara, non c'è paragone con quella di Jil Sander o Celine, che sia chiaro, ma il mio budget mi costringe a fare scelte obbligate a volte, purtroppo! Insomma, le lunch o pic nic o paper bag ci sono un pò per tutte le tasche, basta solo scegliere.