jil-sander-bois-milton-bag-in-bois-product-1-4805773-057031973_large_flex

Jil Sander and Celine lunch bag

Capitano cose strane nella moda e qualche volta lo stesso tipo di oggetto viene nella stessa stagione prodotto da più di un brand, ma capire chi per primo ha avuto quell’idea ogni tanto è molto complicato, è un pò come capire se è nato prima l’uovo o la gallina. Ecco quindi che nei prossimi mesi ci sarà un proliferare di questo tipo di borse ne sono sicura, dalla forma molto simile ad una busta di carta, una di quelle in cui si mettono di solito dentro la banana o il panino da portarsi al lavoro. Ma chi le ha proposte per primo? Ad aver fatto notizia per primo è stato Jil Sander che le aveva realizzate lo scorso anno proprio di carta e per l’uomo, alla modica cifra di 290$, per poi successivamente trasformarle in pelle. Per la primavera estate 2012 anche Celine ne ha realizzate una collezione, questa volta per la donna, morbide borse in pelle da portare sotto il braccio o a mano. Ma non mi sento di dare la paternità di questo trend a Jil Sander visto che anche Chanel le aveva proposte nel 2011 e forse ancora prima Marie Turnor che le aveva nel 2010. Insomma, fate voi, l’importante è averne una. Io ovviamente mi sono buttata su quella di Zara, non c’è paragone con quella di Jil Sander o Celine, che sia chiaro, ma il mio budget mi costringe a fare scelte obbligate a volte, purtroppo! Insomma, le lunch o pic nic o paper bag ci sono un pò per tutte le tasche, basta solo scegliere.

Strange things happen in fashion and sometimes the same type of object is in the same season produced by more than one brand, but understand who first had the idea sometimes is very complicated, it is a bit like know if it is born before the ‘chicken or the egg. Hence in the coming months there will be a proliferation of this kind of bags I’m sure, shaped much like a paper bag, one of those where you usually put inside the banana or sandwich to take to work. But who proposed first? To have been in the news for Jil Sander was the first he had realized last year just paper and man, the modest sum of $ 290, and then later turn them into leather. For Spring Summer 2012 Celine has also made ​​a collection, soft leather bags worn under the arm or hand. But I would not give the author of this trend at Jil Sander saw that Chanel had proposed in 2011 and perhaps even before Marie Turnor who had INEL 2010. Well, you do, the important thing is to have one. I of course I jumped on that of Zara, there is no comparison with that of Jil Sander and Celine, that is clear, but my budget forces me to make choices forced at times, unfortunately! In short, the lunch or picnic bag there are some for every budget, you just have to choose.

26 Commenti

Lascia un commento...

About Me

Blogger, social media manager, fashion addicted. Scrivo ovunque, anche sui fazzoletti di carta. Contributor per Glamour.it e Vvox.it.
Appassionata di web, in fin dei conti una nerd con delle belle scarpe.
Continua a leggere...

Follow Me

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Categorie

Articoli recenti

Articoli più letti

Archivi

Tag

Partners