Monday, December 31, 2012

Il meglio e il peggio del 2012 - Best & Worst 2012



Ormai ne ho fatta un'abitudine, ultimo post dell'anno e tempo di tirare le somme, cosa buttare e cosa portare nel 2013. Il mio personale punto di vista su ciò che mi è piaciuto e ciò che non ho per nulla amato dell'anno appena trascorso.

BUTTARE: Le espadrillas
Che siano di Chanel o che siano state acquistate in un negozietto hippie a Formentera, trovo che siano le calzature più brutte del 2012. Stanno male praticamente a tutti, ragazze o ragazzi super cool, fisici perfetti, ma nulla da fare, io le trovo orrende e mi dispiace se le avete acquistate e vi piacciono da matti, ma io le boccio, senza possibilità di rimandale a settembre.

TENERE : Le scape a punta
Finalmente le scarpe con plateau stanno lasciando il passo alle ben più eleganti scarpe a punta, molto femminili, molto più portabili, soprattutto per chi come me si ritrova un fidanzato non troppo alto.



BUTTARE: Donne che usano il proprio corpo per far parlare di sé , perchè il cervello se lo sono perso per strada.  Vedi Nicole Minetti e non aggiungo altro.

TENERE : Donne magari non particolarmente belle o con il portamento di una regina, ma che spiccano per la loro personalità ed intelligenza. Michelle Obama ha dimostrato ancora una volta che la first lady non è solo un'icona di stile, ma parte della coppia presidenziale, non sbagliandone mai una.




BUTTARE: look con teschi, ebbbasta!!! Hanno proprio stufato. 
Dopo due anni in cui si vedono in tutte le salse, i teschi mi hanno stancato e spero di non vederli più nel prossimo anno. 

TENERE: la moda comoda, fatta di felpe, maglioni caldi, la moda portabile e alla portata di tutti. 




BUTTARE: il flirt FICO-BALOTTELLI. 
Anche qui direi basta!!! Dopo aver seguito i vari pellegrinaggi della Fico, letto tutte le lettere sui giornali di gossip durante l'estate, sembrava che la coppia avesse fatto pace e invece la povera Pia ( ussignore che nome le è toccato ) si è ritrovata ancora senza padre, sì insomma, buttiamo gli uomini che è meglio perdere che trovare 

TENERE: la Beckham Family 
Io li amo. A parte che vorrei sapere chi non lo ama Beckham, però la sua famiglia mi piace un sacco, quattro meravigliosi figli, sempre uniti e stilosi. 



Chiudo questo post ringraziandovi per essere stati con me in tutto questo anno, per avermi fatto compagnia, per avermi letto e per avermi commentata, da parte mia spero di avervi strappato qualche sorriso e dato qualche consiglio utile. Per il 2013 vi auguro il meglio, di riuscire a realizzare i vostri sogni, di crederci fino in fondo e fare il possibile per renderli reali... MAKE IT HAPPEN





Friday, December 28, 2012

A Capodanno cosa mi metto?


Manca poco a Capodanno e se già vi siete organizzate su cosa fare, di sicuro in questi giorni vi starete chiedendo, cosa mi metto? Ho selezionato alcune proposte che secondo me potrebbero essere perfette per una serata speciale come quella di fine anno. Tutte proposte da indossare al chiuso e in città. Se la vostra meta sarà ad esempio qualche baita in montagna, non fate nemmelo la fatica di infilare in valigia un abito del genere, tempo sprecato! 

Look n° 1: Le pailletes. Io ne ho mai abbastanza delle pailletes e visto che già le indosso tutto l'anno, a capodanno potrebbe essere l'occasione di sfoggiarle con più disinvoltura. L'imperativo è scintillare. Se scegliete un abito del genere potete tralasciare orecchini, bracciali e collane, puntate su una pochette e una scarpa semplice. 

Look n°2-3 :  Tessuti preziosi. Due abiti pomposi e luccicanti, grazie ai tessuti luminosi. Da portare con i capelli raccolti e da completare con una maxi collana sul decoltè. Se li volete rendere meno bon ton, abbinateci un tronchetto nero e il gioco è fatto.

Look n°4 : l'abito lungo. Adatto solo se andate ad una festa particolarmente elegante o se richiesto sull'invito. Io non sono mai tanto a mio agio con gli abiti lunghi, sarà perchè mi incastro ovunque, ma sono comunque elegantissimi e molto sexy con spacchi o scollaturre. 

Look n°5: L'abito rosso. Immancabile ad ogni capodanno, quest'anno però il must è che sia pomposo, magari con delle rouches sulla gonna o sul corpetto. 

Look n°6 : Il nero minimalista. Con un mini dress nero non si sbaglia mai. Per renderelo meno 'noioso' l'ideale è abbianarci una maxi collana e accessori colorati, magari una scarpa o una pochette un pò pazza in un colore accecante come il fuxia o il rosso. 

Look n°6: L'abito da ballerina. Questo è il mio preferito perchè sarà il mio look per capodanno (non proprio questo abito e neppure il colore, ma non ne ho trovati di simili al mio). Sempre perchè una volta ogni tanto bisogna osare e questa è l'occasione adatta. La gonna in tulle è uno dei must del momento da non farsi sfuggire! 

E voi, come vi vestirete?    

Thursday, December 27, 2012

Regalo sbagliato a Natale - the wrong gift


Tra i classici del Natale, come la sfida tra panettone e pandoro, "Il principe cerca moglie" in tv e i tortellini in brodo a tavola, eccolo lì, il regalo sbagliato, cosa fare e come reagire al momento drammatico in cui, scartando il tanto desiderato regalo si scopre di avere tra le mani tutto tranne quello che si sperava. Ovviamente parlo del regalo che solitamente ci si aspetta dal proprio lui, perchè di solito è quello più "sostanzioso", quello più desiderato. Arriva la mezzanotte del 24 e ti ritrovi sotto gli occhi luccicanti di lui a tirare quel nastrino verde, sapendo che molto del vostro rapporto si gioca sulla tua espressione in quel momento. E poi bam, come una tegola in testa scopri che si tratta di un oggetto che non desideravi o ancor peggio detesti. Se la vostra storia è iniziate da poco, FINGETE e abbracciatelo, così avrete qualche secondo di tempo per cambiare l'espressione disgustata dal vostro viso. Se invece state insieme da tanto tempo, ve lo leggerà in volto all'istante il vostro disprezzo. Magari buttatela sull'ironia. Questo ho pensato quando ho ricevuto il mio regalo, una bellissima borsa di Tory Burch, talmente grande, che ho proposto al mio ragazzo di usarla per andare al mercato per comprarci le patate. Si è un pò alterato, ma cosa posso farci se non mi piace. Poi ci ho anche pensato a lungo, come ha fatto a farmi un regalo del genere, mai nella vita ho parlato di Tory Burch, mai porto borse troppo grandi e questa credetemi, è molto grande! Insomma, sono giunta ad un'importante conclusione, gli uomini non ci ascoltano e possiamo fare tutte le wish list che vogliamo, mandare mail con immagini e link, ma niente, sono in pochi quelli che asseconderanno i nostri desideri. 
Per risolvere questo problema dei regali indesiderati, se ce la fate fatevelo cambiare, se non volete scomodare chi vi ha fatto il regalo le alternative sono la vendita on line ad esempio su ebay o subito.it oppure gli swap party, nei quali si portano i capi che non si indossano più o che non piacciono e si scambiano con altri invitati. Fortunatamente mi sono potuta consolare con un regalo preventivo che mi ero fatta proprio alla vigilia, così ora conterò le ore che mi separano al prossimo Natale osservando le lancette del mio bellissimo orologio di Michal Kors. 
E a voi come è andata? 

Friday, December 21, 2012

Outfit Barocco - Baroque opulence Trend


Oggi vi saluto e vi auguro buone feste con un outfit post visto che poi saremo tutti presi con gli ultimi acquisti, festeggiamenti in famiglia o con gli amici. Il mio regalo di Natale è un outfit da poter indossare nei giorni di festa, perfetto per questo periodo dell'anno, dal gusto barocco, scattato proprio di fronte ad una villa che vedete spesso nelle mie foto, ma mai come oggi mi sembrava perfetta come sfondo. Alla nuova gonna in pelle, sì ne ho preso un'altra perchè due è sempre meglio di una, ho abbinato la felpa con i disegni barocchi, che cavalca uno dei trend di stagione. Quest'anno più che mai avrete notato che questi motivi si trovano un pò ovunque, su pantaloni, bomber e maglie come questa. Mi è piaciuta subito perchè nel disegno sono inseriti alcuni dettagli dorati che la rendono ancora più speciale e scintillante. Ad un look così non potevo che abbianare un'acconciatura fai da te,  raccogliendo i capelli in un bun, prometto che nei prossimi giorni vi farò il video tutorial di come lo faccio io, avendo tantissimi capelli ho un trucchetto che voglio spiegarvi. Accessori pochissimi per non appesantire: gli occhiali da gatta, le creole e il mio bracciale tres jolie di Brosway. Attendo i vostri pareri.

Buon fine settimana!!

Thursday, December 20, 2012

Dark Green Coat Trend


Il cappotto ha sempre il suo fascino, nulla da dire e non serve essere Kate Middleton o Miranda Kerr per indossarlo con eleganza su un micro abito o in maniera più sportiva su un jeans strappato. Certo, il cappotto è un investimento, nel senso che se si cerca la qualità la spesa non è mai contenuta, ma per le amanti di questo capospalla le alternative sono tante. Accanto ai classici intramontabili neri e grigi spuntano quest'anno i cappotti in verde scuro.  La scelta del modello è fondamentale, visto che si dovrà indossare per molti mesi e sarà senza ombra di dubbio il vostro capo più sfruttato di tutto l'inverno, a meno che non possediate un armadio come quello di Carrie Bradshop. Personalmente prediligo quelli dal taglio più femminile, stretto in vita, non troppo lungo, sempre sopra il ginocchio. Se invece avete voglia di rendere il vostro inverno un pò più caldo la scelta potrà essere una sola, puntare su un bel fuxia come ha fatto Rihanna.
E voi, che cappotto avete?


Wednesday, December 19, 2012

Pinko Events and Contest R U Pinko


Save the Date!! Nei prossimi giorni tantissimi appuntamenti negli store Pinko da non perdere e una bella sorpresa, il contest  R U PINKO per diventare testimonial del brand e vincere un viaggio per due persone.

Dal 15 dicembre al 30 giugno potrete partecipare inviando a Pinko, dopo averlo caricato su Youtube, un video nel quale raccontate i vostri difetti, uno per ogni lettera del nome del brand ( P - I - N- K- O ) .  Durante gli eventi di Natale sarà possibile registrare il video direttamente in negozio, oppure potrete realizzarlo da sole.  In palio 8 buoni al mese da 30 € da spendere in e-commerce. 
La giuria poi sceglierà 5 ragazze che diventeranno testimonial Pinko e premiate con 5 viaggi in una delle città del mondo in cui ci sia uno store PINKO, in un paese diverso da quello di origine in compagnia di un'altra persona. Ma non è tutto, durante la sua permanenza potrà spendere 500 € in buoni shopping nello store e raccontare la sua esperienza attraverso un video che farà il giro del web. 
Quindi visto che la donna perfetta non esiste, raccontate il vostro e in bocca al lupo!!! 



   

Tuesday, December 18, 2012

Ciatè and Pupa Caviar Manicure



La manicure più divertente delle prossime feste si chiama Caviar Manicure e ricorda proprio il caviale. Sul solito smalto vengono infatti fatte scivolare sopra tante piccolissime sfere. C'è chi le ha già provate e senza alcun dubbio quelle più famose sono quelle di Ciatè, il brand francese che ne ha rivendicato la paternità. Da qualche settimana trovate i kit per la Caviar Manicure in vendita anche da Sephora, le ho viste a Vicenza quindi di sicuro le trovate anche nelle vostre città. Gli unici due inconvenienti sono i tempi di attesa dopo aver applicate le perle, circa 15-20 minuti (non so voi, ma forse al cinema riesco a non toccare qualcosa per così tanto tempo) e il fatto che non sono proprio tanto resistenti, nel senso che se dovete lavare i piatti o cose simili probabilmente non sono il massimo. Ad ogni modo per una serata sono perfette per addobbare le vostre unghie in modo insolito ed originale.  C' è chi le applica a tutte le unghie, mentre io preferisco l'applicazione ad una sola unghia. Il prezzo per il kit di Ciatè costa sui 20 euro, ma udite utile, anche Pupa ha realizzato il kit ad un prezzo più accessibile, circa 10 euro. Alla fine del post c'è anche un bellissimo video tutorial su come va applicata. E poi non fate le egoiste, potrebbe essere un gran bel regalo per qualche vostra amica appassionata di Nail Art.
 


Monday, December 17, 2012

Pea coat and burgundy


Il burgundy, come abbinarlo? Se questa è la domanda che vi assilla da giorni, da quando avete acquistato quei fantastici pantaloni dal colore molto trendy ecco la mia proposta. Al posto del solito nero, io lo preferisco unito al grigio e così ho colto l'occasione di indossare questo caldissimo pea coat e la tee Jcolor con la tasca e le borchie a forma di teschio. Perchè trovo che l'abbinamento con il grigio sia più fresco e molto più da giorno, visto che questo outfit potrebbe essere indossato per andare al lavoro, magari con delle scarpe più basse e riutilizzato fino a sera con dei tacchi e aggiungendo una maxi collana. Lo skinny burgundy di Jcolor era perfetto per essere indossato con le mie nuove Prada, finalmente sono riuscita a mostrarvele bene indossate. Ho azzardato l'abbinamento con la clutch con la patta in cavallino leopardato e il risultato finale mi soddisfa molto, aspetto i vostri pareri. 
Buona settimana! 

Friday, December 14, 2012

Olympia Jingle All the Way

 Se pervase dallo spirito natalizio decidete di comprarvi delle Charlotte Olympia addobbate con agrifoglio e campanelli vi stringo la mano. E' sicuramente divertente e a tema la capsule collection di clutch e pumps  dal nome Jingle All the Way di Charlotte Oympia, ma avrebbe anche le ore contate, da usare esclusivamente a Natale o ai cenoni di capodanno. I pezzi cult della desiner si sono trasformati per le feste, anche le tanto amate Kitty  e per l'occasione sono diventate glitterate. Simpaticissime le clutch a forma di Pudding e di pupazzo di neve. Accessori poco portabili ma che solo a guardali mettono allegria.
Buon fine settimana e dateci sotto coi regali, siamo già a meno 10 a Natale.


Thursday, December 13, 2012

Brosway Tring Tour @ Orora gioiellerie


Sabato scorso io e Silvia non abbiamo perso l'opportunità di partecipare alla tappa vicentina del Brosway Tring Tour, presso la gioielleria Orora al Centro Acquisti le Piramidi. Per l'intera giornata chi acquistava due anelli della linea Tring che sapete indosso già da tempo, ricevevano un terzo anello, ma le sorprese non finivano qui. Nel pomeriggio tutte le clienti Brosway venivano omaggiate da un trattamento da vere star con un'acconciatura e una manicure CND Shellac, per poi farsi fotografare su un vero set fotografico. Neanche a dirlo io e Silvia non vedevamo l'ora di farci coccolare da degli esperti del look. Dopo l'acconciatura siamo passate alla manicure semi permanente CND Shellac che ho scoperto proprio grazie a Brosway. E poi via a scattare qualche foto!! 
Se siete venete non fatevi sfuggire l'opportunità di partecipare ad un pomeriggio così divertente, la prossima tappa sarà a Venezia,  presso la Gioielleria Stroili Oro nel Centro Commerciale Val Center di Marcon dove troverete gli amici di Brosway pronti a rifarvi il look per essere ancora più belle coi i vostri nuovi Tring. 

Wednesday, December 12, 2012

A Natale cosa mi metto - Christmas outfit


Cosa indossare a Natale è da sempre uno dei quesiti che le donne si pongono già a partire da inizio novembre perchè si sa, è il momento in cui ci si ritrova insieme alla propria famiglia o a quella del fidanzato, e ci si scruta. Lo dico perchè sono sorella e perchè sono anche fidanzata e quindi certe cose le capisco alla perfezione. Sguardi che non finiscono più a registrare ogni dettagli del look della cognata. Insomma, se siete fidanzate, pensate che quel giorno il vostro outfit dovrà dire solo una cosa 'sono una suora e sono una santa'. Lasciate a casa le minigonne, le calze a rete e optate per un look più sobrio. Ho selezionato per voi alcune proposte alla portata di tutte, a partire da quelle di Zara. Righe e pois li adoro, se decidete per un paio di shorts (non troppo corti) metteteci sotto un paio di calze e pure belle spesse. Non capisco i lookbook di Zara, sempre coi sandali, ma vi pare che noi in inverno andiamo in giro così? Quindi, con le dovute modifiche questi primi quattro look sono senza alcun dubbio i miei preferiti, aggiungendoci qualche accessorio vivace. Se invece amate il colore H&M propone molti golfini rossi, da abbinare alle festaiole gonne in tulle, molto belli anche gli abiti coi dettagli in pizzo. Se il vostro desiderio di rosso è irrefrenabile, ho scelto un abito di Asos con dettagli animalier e una pencil skirt da indossare con una maglia nera a cuori. Spero che questi consigli vi tornino utili!



Tuesday, December 11, 2012

Hm vs Intimissimi Christmas lingerie


Appena si avvicina il capodanno e il Natale sputano nei negozi i completi intimi  più improbabili, così può accadere da H&M di vedere il reggiseno di Wonderwoman. Non so se vi è capitato sotto gli occhi o di intravedere la testimonial in qualche gigantografia, ma il glitter va alla grande, anche se mi chiedo, quel poveretto di fidanzato che si ritrovo la ragazza glitterata, sarò pronto per uno scrub? Il brillantino solitamente striscia, pensate i due in effusioni, lei tutta seducente, lui tutto graffiato che sembra uscito dalla gabbia dei leoni. Inoltre, se non siete la fidanzata ufficiale, disseminare brilantini ovunque potrebbe essere alquanto compromettente. Insomma questo completo luccicante io lo lascirei in negozio. Notavo inoltre l'accostamento a delle culotte a vita altissima, insomma, come che stanno benissimo e donano a tutte. A piacermi decisamente di più la collezione natalizia di Intimissimi che punta tutto sul nero, molto seducente, anche qui, non proprio da indossare tutti i giorni sotto il maglione, ma per una serata speciale, ma sicuramente molto femminile. Sarà poi che la modella dello spot mi ha impressionato con la sua bellezza, tale da poter risvegliare pure le statue del Canova di cui è circondata, ma insomma la sfida  la vince senza alcun dubbio Intimissimi.


Monday, December 10, 2012

A red Postina in the snow


Ve l'avevo detto che sarebbe stato un fine settimana freddissimo, ma l'importante è essere preparate: pellicciotto, biker boots, la mia Postina rossa e l'inverno non è più un problema. Sabato mattina, dopo la nevicata di venerdì sono uscita per fare colazione e sono riuscita a fare queste foto per mostrarvi il mio outfit anti freddo. Non so voi, ma a me capita spesso in inverno di acquistare tanti capi scuri, l'unico modo per rendere i miei look più vivaci è abbinarci degli accessori dai colori caldi, come la mia nuovissima Postina Zeta di Zanellato. Da quando l'ho ricevuta è diventata una delle mie borse preferite, comoda e molto glamour, ma quanto bella è? L'ho abbinata ad una gonna in lana con stampa jacquard, un maxi pull e il mio pellicciotto di cui vi avevo parlato. Per gli accessori ho scelto di indossare una collana e degli orecchini con croci e degli anelli in oro bianco e pietre colorate di Myrose. Per evitare di uccidermi visto il ghiaccio per terra ho scelto di indossare i biker boots che ormai conoscete bene, che rimangono il mio migliore acquisto visto che li metto praticamente sempre.
Buon inizio settimana!!


Friday, December 7, 2012

Tutte col berretto - Beanie trend


Aprite le previsioni del tempo e tornate qui tra 1 minuto. Penso di avervi convinte che durante questo fine settimana non potrete fare a meno di un cappellino di lana, con le orecchie o il pompon o in stile boyfriend, purchè vi tenga al caldo la testa. Poi, se neve dovrà essere che sia. Quest'anno ci sta andando veramente alla grande, la moda ci vuole con maxi maglioni e pure il berrettino in testa, cose da non credere. Neanche a dirlo, io di berretti ne ho già una collezione, sarà che se mi si gela il cranio poi mi viene il raffreddore fino a marzo, sarà che nell'amata Vicenza, quando arriva dicembre, tra pioggia, nebbia ed umidità i miei capelli gridano vendetta, ma il cappello di lana è uno di quei pezzi che acquisto volentieri, senza gran problemi visto che se ne trovano di tutte le forme e colori. Se siete tipe da shopping on line su ASOS ne troverete di carinissimi, ho fatto una selezione dei miei preferiti, su tutti prediligo quelli in colori accessi, da abbianare ai look invernali solitamente cupi e grigi. Se invece preferite il classico shopping per le vie della città ecco i miei ultimi acquisti, che trovate anche in alcuni outfit. 
Buon fine settimana glaciale!! 

Thursday, December 6, 2012

Ecopelliccia trend - Faux Fur Trend


 Ora che il freddo si sta facendo pungente non c'è altro da fare che coprirsi, sempre in modo molto glamour, senza però fare strage di coniglietti, volpi o qualsiasi animale, pelliccia sì, ma solo eco. Non mi sono ancora iscritta Greenpeace, ma personalmente preferisco le ecopellicce visto che in giro se ne trovano di molto belle, anche se non di vero pelo animale. L'importante è l'effetto su un look e devo dire che negli ultimi anni sono stati fatti dei gran passi avanti in questo ambito, tanto che alcune sono di gran qualità e possono spacciarsi benissimo per delle pellicce, pur non essendolo. Secondo punto a favore delle ecopellicce ovviamente è il prezzo, molto più alla portata di tutte, così da poterle acquistare a cuor leggero, senza tanti pensieri, insomma ben vengano. Il pellicciotto o il gilet è uno dei pezzi immancabili nei nostri guardaroba, proposti dai grandi brand e riproposti dai soliti noti low cost. Il vero must è quella a pelo corto o quella maculata, ma io quando vedo tutto sto pelo divento matta, non ragiono più e le prenderei tutte perchè ho sempre adorato l'effetto jeti. Qualche giorno fa ne ho acquistata una che vedrete nel mio prossimo outfit da non perdere.



Wednesday, December 5, 2012

Prada store in Noventa di Piave Designer Outlet


Mi capita spesso di raccontarvi delle mie visite al Noventa di Piave Designer Outlet e poi non mostrarvi  tutti i miei acquisti. Oggi partiamo da quelli, da una new entry tra le mie scarpe, delle splendide decolletè di Prada. Perchè sia mai che io entri al centro e ne esca senza qualcosa in mano, impossibile, dovrei essere colpita da cecità all'istante per non trovare qualcosa per cui cedere ai miei soliti inutili fioretti  " sono le ultime scarpe che compro...questo mese non prendo più niente".  Tra i tanti negozi che adoro, Prada è una delle mie tappe preferite perchè ci sono un sacco di pezzi che io definisco basici ad ottimi prezzi, spero che qualcuno non si offenda e mi passi il termine. Borse, scarpe ed occhiali sono i capi che preferisco in negozi come questo. C'è poi di solito anche un angolo con ulteriori offerte su ultimissimi numeri, quindi se siete fortunate potreste pure portarvi a casa uno stivale ad una cifra irrisoria, lo dico sul serio. Questo vale per molti dei brand presenti al Noventa di Piave Designer Outlet, come ad esempio Fendi, Valentino, Armani, Burberry e altri ancora. Domenica al centro ho assistito anche ad un affascinante spettacolo di Paolo Carta che con le sue mani è in grado di creare delle immagini molto suggestive utilizzando solo la sabbia. Insomma, anche se decidete di fare solo due passi per il centro gli eventi non mancheranno di sicuro, il programma completo lo trovate qui.
Purtroppo non ho molte foto perchè era buio, ma spero vi piacciano ugualmente. 
Un bacio e buon giornata!! 

Tuesday, December 4, 2012

La Postina by Zanellato



Cosa c'è dentro la borsa di una donna? Praticamente di tutto, a volte persino un cambio completo. Quindi molto spesso le borse più sono grandi meglio è. Da qualche mese sono stata conquistata dalla Postina di Zanellato, una borsa che mia ha colpito al cuore, nata dall'idea di riproporre in chiave moderna la storica tracolla dei postini degli anni 50, ovviamente in una visione molto fashion. Grande, praticissima, leggera e super morbida, visto che i pellami scelti per realizzarla sono di primissima qualità. I colori tra cui scegliere sono tantissimi e tutti molto trendy. Da qualche giorno è disponibile in edizione limitatissima e solo per il web la versione Zeta, realizzata in nappa piongè lavorata in modo artigianale, disponibile in tre colori: yves blue, space red e nero. Proprio ieri ho ricevuto la mia Zeta rossa, non vedo l'ora di mostrarvela in uno dei miei outfit. La trovo grintosissima oltre ad aver passato mezz'ora ad accarezzarla. Vi giuro, non ho mai toccato nulla di così morbido, ora che ne possiedo una ho capito cosa si intende per "sensual touch" , una vera e propria esperienza sensoriale, il tutto ovviamente e assolutamente Made in Italy. 
Se anche voi siete state conquistate dalla Postina Zeta la trovate solamente nello store on line Zanellato    e se volete leggere qualche altra informazione, non esitate a passare nel blog thepostman o su instagram @zanellatogroup. 

Monday, December 3, 2012

Boyfriend denim for Cats Magazine


Chi mi segue su Facebook avrà sicuramente visto che venerdì è uscito un magazine con la mia faccia in copertina, sì perchè il mio piano per conquistare il mondo parte dal web, prosegue sulla carta stampata e si concluderà su tutte le televisioni. Ovviamente scherzo, anche se sono proprio orgogliosa di quella copertina e dell'articolo che mi è stato dedicato per parlare di Styleshouts. Per l'occasione ho scelto un outfit che mi rappresentasse. Inizialmente avevo pensato ad un abito, di coinvolgere qualche importante negozio di Vicenza, poi alla fine ho optato per essere me stessa il più possibile. Alla fine quell'articolo e quelle immagini dovevano rappresentare quello che vedete qui tutti i giorni e così è stato. Visto che non tutti potrete sfogliare CATS, che è un allegato del Giornale di Vicenza, qualche giorno dopo ho deciso di indossare gli stessi abiti o quasi, fatta eccezione per la tshirt e mostrarli anche a voi. 
I jeans di questo outfit li adoro, amo lo stile boyfriend e leggermente distressed. I boyfriend jeans sono molto trendy, oltre ad essere comodi e adatti un pò a tutte perchè non fasciano troppo la gamba. Vanno portati così, un pò abbassati, morbidi, con il risvoltino e per renderli più femminili con un bel tacco. Visto che non faceva particolarmente freddo ho indossato un caldo blazer a taglio vivo in jersey di ianux e la tshirt con i teschietti e le rose di Maimadì. Il berretto di lana è una di quelle cose che vedrete spesso sulla mia testa, tanto più che è un must di stagione. Per gli accessori, ho scelto ancora una volta il  Tres Jolie di Brosway e una cintura con le borchie piatte. 
Spero vi piaccia, aspetto i vostri pareri, buon inizio settimana. 

Ecco il link se volete leggere l'articolo lo trovate  QUI