Saturday, December 31, 2011

Six amazing months


Chiudo questo 2011 ringraziandovi per essere passati in così tanti nel mio blog, nato sei mesi fa per il puro desiderio di raccontare ciò che più mi piace e mi colpisce della moda e non solo. Il mio piccolo spazio, nell'immensa galassia del web, senza la pretesa di voler insegnare nulla, ma che mi permette di dire, molto spesso con ironia, ciò che penso,  perché lo stile è qualcosa di molto personale e soggettivo, io cerco di raccontarvi il mio.  Vi aspetto nel 2012! 
Buoni festeggiamenti...e occhio coi brindisi, sono pericolosi e volare dai tacchi a Capodanno non sarebbe un gran modo per iniziare l'anno nuovo.

xoxo
Alessia

I close the year thanking you for coming in so many in my blog, born six months ago for the sheer desire to tell what I like of the fashion world My little space in the vast galaxy of the web, without the pretense to teach anything, but let me say, very often with irony, what I think,because the style is something very personal and subjective, I try to tell mine.I wait for you in 2012!
Have a nice night and be careful  with toasts, are dangerous and fly-heeled New Year's Eve would not be a great way to start the new year.

xoxo
Alessia





Friday, December 30, 2011

A new year is coming


Siamo arrivati al penultimo giorno dell'anno e come ogni volta è tempo di bilanci. Ieri pensavo a cosa butterei dell'anno appena passato e le prime 5 che cose che mi sono venute in mente sono: Ruby e le altre sgallettate , i trikini , il matrimonio del principe di Monaco, le Lita di Jeffrey Cambell e il colour block. 
Al primo posto delle cose da buttare metto proprio Ruby e tutte quelle altre donne che nel 2011 ci hanno fatto fare una gran brutta figura, riconfermando vecchi pregiudizi, che una ragazza per soldi o potere farebbe di tutto. Butto dalla finestra questo genere di donne, arriviste, che rovinano e rendono invano gli sforzi di molte altre che invece lavorano sodo e onestamente per ottenere ciò che hanno. 

We arrived at the penultimate day of the year and how each time it is time to take stock. Yesterday I thought about what to throw the year just passed and the first 5 things that came to my mind are: Ruby and other girls, the trikini, the marriage of the Prince of Monaco, Lita Jeffrey Campbell and color blocks.
In the first place I put things right by throwing Ruby and all those other women who in 2011 made ​​us do a very bad figure, confirming old prejudices, which a girl for money or power will do anythingI throw out the window this kind of women, arrivals, which ruin and render vain the efforts of many others that work hard and honestly for what they have.



Al secondo posto delle cose che butterei sono i trikini, esplosi nell'estate 2011, spero lo siano letteralmente. Questi costumi interi con intagli qua e là io proprio non li ho capiti, oltre a stare malissimo a chi come me si ritrova alquanto piatta. Bocciati i trikini e l'abbronzatura a strisce. 

In second place are the  trikini, exploded in the summer of 2011, I hope they are literally. These swimsuits with cutouts here and there I just do not have it understoodas well as I feel terrible for those who find itquite flatTrikini mouth and tan striped.




"Questo matrimonio non sa da fare", eh sì. Lei Charlenne bellissima, un po' rifatta per l'occasione, la visita dal chirurgo ormai è nella lista nozze, eppure tremendamente triste. E' stata l'anno dei Royal Wedding, ma questo proprio è stato troppo triste, nonostante avesse tutti i presupposti per essere ancora più romantico di quello di William e Kate.

"This marriage can not be done", yep. S. It'was the year of the Royal Wedding, but this was just too sad, though he hadevery reason to be even more romantic than that of William and Kate.


Queste le lancio proprio dalla finestra, sperando di non colpire nessuno. So che molte fashion addicted hanno le LITA di JEFFREY CAMPBELL nella scarpiera, ma mi dispiace, io proprio non le sopporto. Le trovo veramente orrende e non capisco se piacciono tanto perché le indossano tutte le fashion blogger più famose o se sono  solo io a non apprezzarle. Le trovo veramente brutte, sembrano scarpe ortopediche e se non sei alta 1.80 fanno sembrare goffe chi le indossa.

These are the launch from the window, hoping not to hit anyone. I know a lot of fashion addicted have the LITA JEFFREY CAMPBELL , but I'm sorry, I just can not stand them. They seem really horrible and I do not know if you like them so much because they wear them all the most popular fashion bloggers, or if it's just me not to appreciate them. They seem really bad, seem to orthopedic shoes and if you make it look like awkwardhigh 1.80 wearer.


Butto dalla finestra il COLOUR BLOCK, anche se credo mi ritornerà dentro, visto che sarà ancora uno dei trend della prossima stagione. Lo butto perché ho visto accostamenti osceni, non fatevi trarre in inganno dalla foto, questi di Gucci mi piacciono. Ho visto ragazze con gonne fuxia e maglia gialla flou, insomma, va bene seguire la moda, ma sembrare un astuccio di evidenziatori anche no.

Con la solita ironia che mi contraddistingue, queste sono le cose butterei. Voi cosa non vorreste più vedere nel 2012?

I throw out the window COLOUR BLOCK , because I saw it throw combinations obscene, do not be fooled by the photos, I like these Gucci. I've seen girls with skirts fuzzy fuchsia and yellow jersey, in short, it's okay to follow the fashion, but also look like a box of markers not.

With the usual irony that characterizes me, these things throw. You do not want to see in 2012?








Thursday, December 29, 2011

Ugg outfit


Gli Ugg sono stati una bella invenzione. So che a molti ragazzi non piacciono e li ritengono una delle cose peggiori da vedere ai piedi delle donne, ma chi non li ha provati non sa cosa significa indossarli. Sono talmente caldi e comodi che li metterei sempre. Un po' tutti conoscono la storia di questo scarponcino, nato in Australia per i surfisti, i quai li indossavano dopo essere usciti dall'acqua per riscaldare velocemente i piedi, ma non tutti sanno che l'inventore degli Ugg ci guadagno' ben poco. Stedman vendette tutti i diritti della sua idea al marchio americano di calzature Deckers per sole 10.000 sterline e tre paia di Ugg all'anno per il resto della sua vita, divenendo protagonista di uno dei più grandi business mancati della storia.
Ad ogni modo, in questo outfit post vi propongo un look che ho indossato per un pomeriggio di shopping a Padova, la scorsa settimana, prima del Natale.
Cosa ve ne pare?

The Ugg boots were a nice invention. I know that many guys do not like them and consider them one of the worst things to see at the feet of women, but those who have tried them did not know what it means to wear them. They are so warm and comfortable that I would put them always. A little 'everyone knows the story of this boot, born in Australia for the surfers, they wore them after leaving the water to warm their feet quickly, but not everyone knows that the inventor of the Ugg's in it' very little. Stedman sold all rights to his idea to the American brand of footwear Deckers for just £ 10,000 a yearand three pairs of Ugg boots for the rest of his life, becoming the protagonist of one of the biggest business story of missed.
However, in this post I suggest you look outfit I wore for an afternoon ofshopping in Padua, the last week before Christmas.
What do you think?






















boots UGG
gillet H&M
pull Tally Weijl 
jeans CYCLE
belt MOTIVI
bag LOUIS VUITTON
necklace PIMKIE

Pics: Silvia Zoppelletto

Wednesday, December 28, 2011

New Year's Eve look



Non mi chiedete cosa farò a Capodanno perché io odio questa festa e ogni volta, o quasi, passo una serata orrenda. Di belle serata durante l'anno ne trascorro veramente tante, tra qualche festa o in locali o a cena tra amici, ma l'ultimo dell'anno mi è sempre andata male. Sarà che sembra ci si debba divertire per forza, ma alla fine per me è solo una gran scocciatura.  Sicuramente molti di voi hanno già prenotato cenoni o feste in posti qua e là. Il post di oggi lo dedico a chi lo trascorrerà in qualche ristorante o locale, quindi in un ambiente caldo, perché la temperatura non è cosa da sottovalutare. "Cosa mi metto l'ultimo" scommetto che è il vostro dilemma in questi giorni, un'unica certezza BRILLARE. La moda quest'anno ci è di grande aiuto, non c'è brand che non abbia proposto  abiti, scarpe o accessori con glitter o paillettes . Un accostamento che a me convince più di tutti è quello del nero e dorato, per scongiurare l'effetto carta da regalo o cabaret. Totalmente out le calze, solo per questa sera. Gli abiti da sera con le calze nere proprio non mi piacciono, meglio sopportare un po' di freddo, dalla macchina al ristorante, ma sfoggiare delle gambe nude e magari trovare qualcuno disposto a scaldarle. Vi lascio con alcune proposte che ho trovato sul web. 

Do not ask me what I will do at New Year's Eve because I hate that day. Today post is dedicated to those who spend that night in some local or restaurant. "What I wear? I bet that's your dilemma these daysone certainty Brill. The fashion this year is of great help, there is no brand that has not brought clothes, shoes or accessories with glitter or sequinsA combinationthat impresses me most of all is the black and gold, to avoid the effect ofwrapping paper or cabaretThe stocking is totally outjust for tonightEvening dresses with black stockings really do not like mebetter to suffer a little 'cold, out of the car to the restaurant. I leave you with some suggestions that I foundon the web.
                                                                                                       Asos
                                                                           Bershka




Pimkie


                                                         
                                                                       Rinascimento

                                                                             Zara

DKNY

H&M

Lanvin

                                                                        Acessorize



Aldo

Jimmy Choo






Tuesday, December 27, 2011

Prada Resort 2012



Avete presente gli orsetti di Prada che vanno appesi alle borse o usati come portachiavi ? Per il 2012 saranno decisamente Rock, con tanto di chitarre e capelli flou. Piccoli gadget costosi ma carinissimi (prezzo 150 euro). Gli orsetti fanno parte della collezione Prada Resort 2012, che ha come testimonial la bellissima modella francese Lea Seydoux. La gioielleria Prada di questa collezione è caratterizzata da collane, orecchini e bracciali con rose in vernice e cristalli e clutch multicolor.  La mia preferita? La collana con le rose rosse. 








Sunday, December 25, 2011

Merry Christmas!

Merry Christmas to everybody, from me and my lovelly cat Lapo!

Xoxo
Alessia

Saturday, December 24, 2011

How to wear a red dress


Le ore passano veloci e i preparativi al Natale fervono. Già vi avevo parlato del dress code per il 25 Dicembre, ma se proprio non riuscite ad evitare e la voglia di colore rosso vi assale, qualche suggerimento per non essere scambiate dalla vostra nipotina per Babbo Natale.

1- No ai maglioni con disegni bianchi e rossi con le renne o fiocchi di neve, per carità!

The hours go fast and busily preparing for Christmas. I had already talked about the dress code for December 25, but if you can not avoid and the desire of red assails you, some tips to avoid being mistaken for Santa Clauson your niece.

1 - No to sweaters with red and white drawings with the reindeer or snowflakes, for goodness sake!



2- ricordate che il nero solitamente snellisce, il rosso invece mette in evidenza, quindi se già avete mangiato dieci panettoni, non è il caso di mettere quel vestito aderente che vi fa sembrare insolitamente incinta

2 - remember that black usually streamlines, but the red highlights, so ifyou've already eaten ten panettone, there is no need to put that tight dressyou know seem unusually pregnant




3-  No agli abbinamenti col colore bianco o l'oro, unico colore consentito il nero, magari una giacca, un copri spalle, un maglione, per smorzare l'effetto fuoco. Il vestito coi bordi bianchi ce l'ha già Babbo Natale, ricordatelo sempre.

3 - No matching with the color white or gold, the only color allowed the black,maybe a jacket, a shoulder cap, a sweater, to dampen the effect of fire. The dress with white borders already have it Santa Claus, always remember that.




4- Se volete stare sobrie anche solo un rossetto o le unghie rosse possono essere sufficienti e fanno tanto Natale

4 - If you want to stay sober even a lipstick or red nails may be sufficient andmake a lot of Christmas



5- Ad un abito rosso, rigorosamente accessori neri, con gioielli in argento o oro bianco  con pietre nere o diamanti, magari piccoli, tanto per non sembrare un albero di Natale.

5 - In a red dress, accessories strictly blacks, with jewelry in silver or white gold with diamonds and black stones, even those small ones, so as not toseem like a Christmas tree.



Nella prima foto il mio red dress preferito, che non ho usato il giorno di Natale, ma che mi sembrava carino postare. Gli orecchini sono grandi e vistosi, ma per una serata erano perfetti, per la cena coi parenti sarebbero stati eccessivi.

In the first picture my favorite red dress, which I used on Christmas Day, but that I looked nice post. The earrings are large and showy, but were perfectfor an evening, for dinner with the relatives would have been excessive.