Karlie Kloss in Vogue Italia

Quando ho aperto Vogue questo mese mi sono un po’ stropicciata gli occhi, i fisici da modella li conosciamo tutti, ma questo servizio mi sembra uno schiaffo a tutte le campagne contro l’anoressia. La giovanissima Karlie Kloss, in questi scatti a mio avviso risulta troppo magra. Fossi sua madre, le correrei dietro con un piatto di spaghetti, e caspita, così non va bene. Sono anni che si parla dell’eccessiva magrezza delle modelle che sono un cattivo esempio per tutti, soprattutto per le più giovani e invece non si vedono altro che ossa. Sapete cosa ha risposto la signora Sozzani, direttrice di Vogue Italia, alle accuse? Che la modella non è anoressica, sono le pose e il tipo di scatti che la fanno sembrare tanto magra .  Questa volta non sono d’accordo. Adoro i servizi di Vogue, come mi piace moltissimo la fotografia, ma in questo caso quello che mi salta troppo agli occhi non è il glamour ma l’eccessiva magrezza. 
Buona colazione a tutti, evviva i waffle!!
When I opened Vogue this month I got a little ‘crinkled eyes, this service seems to me a slap to all thecampaigns against anorexia. The young Karlie Kloss, in these shots in my opinion is too thin. If I was her mother, runs after her with a plate of spaghetti. For years, we speak of the excessive thinness of the models are a bad example for everyone, especially for younger . Mrs Sozzani said,editor of Vogue Italy,  That the model is not anorexic, the type of shots that make it seem so thin. This time I disagree. I love the services of Vogue, as I love photography, but not this time.
Good breakfast at all, hooray pancakes!

You May Also Like

UN CALENDARIO DELL’AVVENTO PIENO DI REGALI PER I BAMBINI DELL’OSPEDALE SAN BORTOLO DI VICENZA

SUN STRIPPING, come realizzarlo.

UNA CITTA’ TUTTA DA SCOPRIRE: BRUXELLES

DA LONDRA AL GOODWOOD FESTIVAL OF SPEED CON FORD